Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official RideUp RideUp

logoCtacademyImpegnato nell'iniziativa anche tutto il tean CtLab

 

Dopo il grande successo della prima edizione firmata da Scott Brash, un nuovo capitolo del di CT Academy, format ideato da Cavalleria Toscana sta per cominciare. 

 

L’evento, patrocinato FISE con il partner “Acavallo”, sarà totalmente basato sul nuovo metodo in cui lo sport cambia concezione e forma i nuovi atleti del futuro.

 

In questa nuova visione non basterà saper montare a cavallo, ma sarà di fondamentale importanza una formazione a 360° su tutti gli aspetti dello Sport agonistico d’eccellenza.

 

I partecipanti, provenienti da tutto il mondo, sono già arrivati presso il Circolo Ippico Toscano e sono pronti per cimentarsi in questa nuova sfida.  Laura Oppinger, Philip Greenlees, Luiz Felipe De Azevedo, Sveva Lawley, il carabiniere Giacomo Casadei, Richard Kierkegaard, Joanna Clarke, Ana Torres Windisch, Maya Torres Windisch, Mikolaj Baranscy, Laura Baranscy, Alessandra Bonifazi e Alessia Arrigo Zazadze lavoreranno su vari fronti, non solo in sella.

 

In campo sarà presente Matteo Giunti, technical manager, che per l’occasione sarà affiancato da un top rider d’eccezione.

 

Per tutte e tre le giornate di training sarà infatti presente in veste di coach uno dei migliori rider al mondo e portabandiera italiano della grande equitazione: il 1° aviere Lorenzo De Luca

 

In più, a fianco del cavaliere azzurro, Cavalleria Toscana schiererà anche tutto il team CTLab. 

 

Per l’intera durata del Training Camp, che prenderà il via dal 2 al 4 novembre al CIT, i cavalieri saranno infatti seguiti anche dai più grandi esperti di mental coach, nutrizione, preparazione fisica e verranno formati sugli aspetti della giustizia sportiva e del marketing.

 

Tra i docenti saranno presenti Ugo Carrozzo (parte veterinaria), Edoardo Zucchi (podologia) Francesco Bini (osteopata), Monica Artoni (nutrizionista), Vincenzo Giardino(giustizia sportiva), Eva Rosenthal (mental coach) e Luca Zaina (parte atletica).

 

Un progetto innovativo mirato a formare sin da subito dei veri e propri professionisti: non solo quindi lavoro “sul campo” ma anche uno specifico programma di allenamento, con un’attenzione particolare agli aspetti necessari per approcciare lo sport in una nuova ottica, moderna e avanzata. 

 

Tutto ciò avverrà ovviamente “in sicurezza”, secondo le vigenti norme anti-covid e seguendo scrupolosamente il protocollo condiviso di regolamentazione per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus. 3,2,1.. si parte!

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Supporter
Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span Logo BATTISTONI