Main
Official
RideUp
RideUp
Kadermin

Marcus Ehning ricorda tutti i suoi pony e tutti i suoi cavalli

Chi non conosce Marcus Ehning? Il fuoriclasse tedesco, punta di diamante della Germania, si è fatto certamente notare da tempo sui campi di tutto il globo. Ora che è lassù, nell’olimpo del salto ostacoli, ci si chiede “come ha fatto”?. Lui, personalmente risponde elencando i nomi ci coloro che glie lo hanno permesso: pony e cavalli. Eh si, Marcus Ehning, classe 1974, ha cominciato come tutti i comuni mortali, muovendo i suoi primi passi in sella all’età di 7 anni, presso il circolo ippico di Borken e avviandosi lentamente all’attività agonistica. Al contrario di quanto si possa pensare, il piccolo Ehning non ha subito brillato in concorso, ma ha dimostrato sempre dedizione, tenacia e un adattamento fuori dal comune a diversi pony. Il padre, Richard, riscontrando la grande passione di suo figlio, si è dato da fare per trovargli equini adatti alla sua crescita sportiva.
Il pony che lo ha portato ad emergere si chiamava Narmit. Il primo cavallo “nave scuola” si chiamava Lord. Con quest’ultimo ha potuto essere competitivo nelle gare di basso e medio livello. Poi è arrivata Metaxa, una cavalla cui Ehning si affezionò molto, pur sapendo che era in vendita. Ma quel giorno, tanto temuto da Marcus, arrivò: la cavalla passò la prova con alcuni clienti che si accordarono sul prezzo. Il giovane Marcus, in attesa del van che, di li a pochi giorni, avrebbe caricato Metaxa, trascorreva tutte le sere nel box insieme alla sua compagna. Il padre, colpito dalla sofferenza del figlio, annullò la compravendita.
Il fuoriclasse tedesco ricorda anche Starlight, il pony che lo ha portato a numerosi successi internazionali e alla medaglia d’oro europea giovanile nel 1990 e nel 1991. Non meno degna di nota è Queen, anche lei pony. Con lei ha potuto consolidare la sua competitività nei concorsi di medio livello. A Bright Ruby, invece, va il merito della vittoria ai campionati tedeschi pony, nel’ 91.
Marcus ha calcato il campo gara di alto livello, per la prima volta, con Cygan, chiudendo il giro con due errori. A 16 anni è passato definitivamente ai cavalli. Il cavaliere tedesco ricorda Orchidee, Opium e Talan, come veri e propri soggetti di punta. Con questo parco cavalli, infatti, egli vinse 4 medaglie d’oro in tutto agli Europei junior e young rider. Opium ora ha 26 anni e pascola allegramente nelle scuderie di Ehning.
La carriera da senior è cominciata con Opium, al quale sono stati affiancati Costa e Antares. Il Natale più speciale della sua vita (almeno secondo noi) è stato nel 1998, quando arrivò For Pleasure, precedentemente sotto la sella di Lars Nieberg. Lo stallone hannoveriano, dotato di uno splendido carattere e di un talento oltre misura, ha collezionato insieme a Ehning una serie di successi indimenticabili, per lui e per il pubblico che li ha seguiti.: ha vinto i Campionati Europei a squadre, nel 1999 e nel 2003, per poi conquistare l’oro olimpico tedesco, nel 2000, a Sydney. For Pleasure, ritirato dalle competizioni nel 2006, in occasione del CHIO di Aachen, è passato alla carriera di riproduttore, in pensione nelle scuderie del suo cavaliere, dove veniva accudito da Karina Ehning, sua sorella. E’ venuto a mancare quest’anno, all’età di 25 anni. “La sua personalità lo ha reso un campione- ha commentato Ehning - era dotato di buon carattere ma sui campi gara era capace di una grinta straordinaria. For Pleasure amava la musica, in particolare l’inno nazionale tedesco. Il suo soprannome era Freddy”, aggiunge il cavaliere, parlando di For Pleasure come se fosse una persona.
Dopo “Freddy”, infine, sono arrivati i cavalli più recenti: Sandro Boy, Sabrina, Vulkano, Leconte e Plot Blue, Cartani, Noltes Kuchengirl.
Accanto ai cavalli “top”, il corridoio di casa Ehning, ospita numerosi soggetti giovani, ai quali Marcus si dedica con il supporto del fratello, Johannes. Tra loro ci sono 4 figli di For Pleasure in piena attività: For Now (5 anni), For Fifty (6 anni), Funky Fred (6 anni), Forza (8 anni).
Oltre a Johannes, Marcus ha 3 sorelle: Karina, Kerstin e Cornelia. Il suo team è composto da ben 10 persone, tra groom, cavalieri di supporto quotidiano e nel week end. Ha un maniscalco e due veterinari.
Nel tempo libero, oltre a stare in famiglia (ha due figli, Yula e Davy, avuti con la moglie Nadia Zülow, oro mondiale di volteggio), gioca a calcio e a basket. Il suo piatto preferito è la bistecca con le patate fritte. Impazzisce per il succo di mela e per il caffè. Il suo concorso preferito è Aachen. Il suo film preferito è Forrest Gump.

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Charity artlogo ops ETS color rid Terzo Pilastro

Supplier Logo Askoll Gold Span My Horse Logo BATTISTONI 40X40 LOGO ECOHORSE CON SCRITTA