Main
Official
RideUp
RideUp

Assemblea FEI cape town22 2Ecco le più importanti decisioni

 

Si è conclusa a Città del Capo (Sudafrica) l’Assemblea generale della Federazione Equestre Internazionale. Ingmar De Vos, presidente uscente e unico candidato alla guida della FEI è stato rieletto per il suo terzo e ultimo mandato che scadrà nel 2026. Durante l’Assemblea è stato commemorato Alessandro Centinaio, medico veterinario italiano di larghissima fama recentemente scomparso.

 

L’Assemblea delle Federazione Equestre Internazionale ha riconosciuto il grande lavoro dell’Italia nell’organizzazione dei Campionati del Mondo di Completo e Attacchi dei Pratoni del Vivaro dello scorso settembre. La FEI ha dunque ringraziato l’Italia per l’eccellente organizzazione. Attestati di merito sono arrivati anche da singole Federazioni come la Gran Bretagna e gli Stati Uniti d’America che hanno voluto esprimere la propria gratitudine per il lavoro svolto dalla FISE in un mondiale che resterà certamente nella storia degli sport equestri.

 

Diverse le importanti decisioni scaturite dall’Assemblea. Tra queste l’approvazione delle modifiche dei regolamenti di tutte le discipline e la revisione del regolamento Veterinario. Per il dressage, in particolare è stata eliminato l’obbligo della "briglia" (che diventa facoltativa) ed è stata inserita una nuova nomenclatura dei livelli dei giudici (livello 1=2*; livello 2=3*).  

 

Relativamente agli ufficiali di gara di Salto ostacoli, l’Assemblea ha deliberato l’aumento delle diarie, costi particolarmente onerosi per i CSI5*, 4* e 3*. L’Italia aveva avanzato la proposta di escludere dagli aumenti i CSI3*. La mozione non è passata per pochissimi voti (46 a 40). Per quanto riguarda la diaria dei giudici di Concorso Completo è stata approvata una raccomandazione (comunque non obbligatoria) di portare a 100 euro la diaria per gli Ufficiali di gara della disciplina, naturalmente in relazione alle gare FEI.

 

Ancora in merito ai CSI di alto livello (5* e 4*) è stato introdotto il meccanismo del deposito cauzionale per l’inserimento in calendario. Il deposito sarà scontato dal successivo versamento dei diritti organizzativi alla FEI oppure trattenuto in caso di cancellazione ingiustificata. In questo caso l’Italia con il sostegno della EEF è riuscita a far escludere l’inserimento in questo contesto dei CSI3*.

 

La FEI ha, inoltre, presentato i primi risultati della Commissione sul benessere equino e le iniziative dal Dipartimento FEI Solidarity, con particolare riferimento alla formazione della figura del Manager di scuderia. Ruolo già individuato in Italia nella figura del Tecnico di Scuderia e valorizzato anche grazie ai continui e proficui rapporti della FISE con l’International Grooms Association.

 

Infine sono state fornite le prima informazioni operative da parte del Comitato organizzatore dei Giochi Olimpici di Parigi 2024. Tali informazioni saranno divulgate a breve e rese disponibili dalla Federazione Equestre internazionale.

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Charity artlogo ops ETS color rid Terzo Pilastro

Supplier Logo Askoll Gold Span My Horse Logo BATTISTONI 40X40 LOGO ECOHORSE CON SCRITTA