Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

MDP Lunedi CulturaliL’incontro è andato in scena oggi presso il centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti" di Roma

            

Successo per l’appuntamento “Il doping e la frode sportiva nel cavallo e nell’uomo” andato in scena oggi, 2 dicembre 2019, presso il centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti di Roma.        
  

Più di cinquanta i partecipanti all’incontro inserito nel contesto dei “Lunedì culturali” della FISE, serie di eventi che offre ai propri quadri tecnici strumenti di arricchimento moderni e di grande interesse formativo. 


Nel corso dell’evento, aperto anche a chi desiderasse ampliare il proprio bagaglio di conoscenze pur non svolgendo l’attività di tecnico o istruttore, sono stati trattati diversi argomenti: un’analisi dell’ordinamento sportivo e dei suoi principi fondamentali, il tema del doping come reato penale e la giurisprudenza in materia, con l’accostamento tra la normativa nazionale e internazionale. Un excursus relativo alle liste Wada e a quella di Mipaaft con focus sulle esenzioni ai fini terapeutici, fino agli aspetti psicologici e ai danni del doping per salute.      


I lavori, inaugurati dal Presidente FISE Marco di Paola, hanno visto intervenire autorevoli relatori: Antonio Bernaschi, Ex Capo di Gabinetto Presidenza CONI e Responsabile Ufficio Studi e Legislazione CONI; Alessia di Francesco, Supporto controlli Antidoping ed esenzione ai fini terapeutici NADO Italia;    Jacopo Tognon, Avvocato e membro della corte Federale di appello FISE, Cecilia Iacolucci, Avvocato e supporto Comitato Controlli Antidoping e Comitato Esenzione ai Fini Tearapeutici NADO; Alessia di Gianfrancesco, Responsabile Comitato Controlli Antidoping e Comitato Esenzione ai Fini Terapetuci NADO Italia; Maria Rosaria Squeo, Medico dello sport presso l’Istituto d Medicina Sportiva, Medico FIDAL – docente FMSI; Gianluigi Giovagnoli, Responsabile Dipartimenti Veterinario e Tutela del Cavallo, Responsabile programma antidoping nazionale di tutte le discipline sportive FISE; Chiara De Santis Del Tavano, Psicologa, docente e tecnico FISE.

Supporter

Charity

Supplier