Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Caprilli Milano 1L’incontro dedicato al cavaliere che rivoluzionò gli sport equestri nel mondo

Grande successo per il convegno “Federigo Caprilli: sempre attuale”: l’evento culturale è andato in scena lunedì 30 settembre 2019, presso la prestigiosa Scuola Militare Teuliè di Milano. 

L’incontro, organizzato dal Centro Studi federale in collaborazione con lo Stato Maggiore dell’Esercito, ha come fine quello di far conoscere la tradizione, la storia e lo sviluppo dell’equitazione italiana ed internazionale, attraverso le intuizioni di un grande campione degli sport equestri: Federigo Caprilli.

Alla sua quarta edizione, dopo gli appuntamenti di Roma, Modena e Torino, il convegno ha ospitato oltre duecentotrenta intervenuti, tra i quali grandi personalità dell’ambiente equestre e sessanta giovanissimi allievi della Scuola Militare ospitante. 

Ad aprire i lavori il Col. Daniele Pepe, Comandante della Scuola Militare Teuliè, Marco Di Paola, Presidente FISE e Vittorio Orlandi, Presidente Comitato Regionale Lombardia. 

Illustri relatori hanno approfondito la figura e il sistema naturale di equitazione inventato da Federigo Caprilli, personaggio capace di rivoluzionare l’equitazione mondiale con tecniche applicate e riconosciute, ancora oggi, in tutto il mondo. 

Presenti i Consiglieri Federali Grazia Basano, Alvaro Casati ed Ettore Artioli

Caprilli MilanoE’ stato proprio il Consigliere Artioli, Presidente del Centro Studi FISE, a moderare la prima sezione dei lavori, introdotta dal Col. Claudio Romano, Comandante del Centro Militare di Equitazione. Mauro Checcoli, ex Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, dell’Accademia Federigo Caprilli e doppia medaglia d’oro olimpica  a Tokyo 1964 nella disciplina del concorso completo, ha approfondito  la parte storica del dibattito, seguito da Eleonora Ottaviani, direttore dell’International Jumping Riders Club e show director di prestigiosi concorsi internazionali in Europa, che ha parlato dei “Caprilli Test”, molto diffusi all’Estero, basati sugli insegnamenti caprilliani e utilizzati da grandi campioni dello sport equestre come Rodrigo Pessoa. 

Interessante la testimonianza di Caterina Mutinelli, Export Manager dell’azienda e rappresentante in quarta generazione della famiglia Pariani che insieme a Federigo Caprilli studiò la sella moderna nel 1905. 

Il pomeriggio è poi proseguito con un approfondimento sugli insegnamenti caprilliani applicati alla dinamica equestre curato dal T. Col. Giuliano Bacco e con la sezione dedicata all’attualità. 

Testimonial d’eccezione gli atleti T.Col. Andrea Mezzaroba, 1° av.sc. Emilio Bicocchi, l’app.sc. Bruno Chimirri e Bartolo Ambrosione, che hanno raccontato le proprie esperienze sul campo gara e risposto alle molte domande da parte del pubblico. 

Supporter

Charity

Supplier