Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Morganti pancalliConsegnato oggi nell’ambito della cerimonia ufficiale alla Sala delle Armi del Foro Italico

 

Sara Morganti ha ricevuto oggi, mercoledì 19 dicembre, il Collare d’oro al merito sportivo Paralimpico. La Campionessa del mondo di Paradressage, con ben due medaglie d’oro al collo agli ultimi FEI World Equestrian Games™ Tryon, (i Campionati del Mondo degli sport equestri che si sono svolti a settembre scorso negli Stati Uniti) conquistate nell’Individual Test e nel Freestyle in sella alla fantastica Royal Delight ha ricevuto quella che è considerata la più importante onorificenza sportiva nell’ambito della cerimonia ufficiale organizzata da CONI e CIP alla Sala delle Armi al Foro Italico (Roma) e andata in onda in diretta Tv su Rai 2.

 

I Collari d'oro Paralimpici sono i riconoscimenti che premiano, al termine di ogni anno agonistico, tutti i campioni che hanno conquistato la medaglia d'oro ai Giochi Paralimpici o ai Mondiali delle discipline inserite nella programmazione dei Giochi Paralimpici. 

 

Quella di consegna dei Collari d’oro è la cerimonia per eccellenza per ogni sportivo che si rispetti e la nostra Sara Morganti, che vanta una carriera agonistica davvero invidiabile, ha meritato sicuramente questo prestigioso premio, coronando una stagione senza ombra di dubbio incredibile che ha visto l’amazzone azzurra ancora una volta sul tetto del mondo. 

 

Presente a consegnare le benemerenze il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti (il Premier Giuseppe Conte era impegnato in Senato per le note vicende della manovra fiscale), unitamente al Presidente del CONI, Giovanni Malagò, e al Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli. Per la Federazione Italiana Sport Equestri presenti il Presidente, Marco Di Paola e il Segretario Generale, Simone Perillo.

 

Morganti collari18Tra gli altri ospiti anche il Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Marco Bussetti, il Sottosegretario ai Rapporti col Parlamento, Simone Valente, la Sindaca di Torino, Chiara Appendino, il Presidente della 7^ sezione Cultura del Senato, Mario Pittoni, l’Amministratore Delegato della Rai, Fabrizio Salini, e il Presidente di Rcs Mediagroup, Urbano Cairo. 

 

Ecco l’elenco completo dei premiati:

 

COLLARE D’ORO AL MERITO SPORTIVO

 

ATLETI

Arianna Fontana (Sport del Ghiaccio, Short Track – 500 metri), Michela Moioli (Sport Invernali, Snowboard Cross), Sofia Goggia (Sport Invernali, Sci Alpino – Discesa Libera), Raelin Marie D’Alie, Giulia Ciavarella, Giulia Rulli, Marcella Filippi (Pallacanestro, 3x3), Francesco Molinari (Golf, Vincitore Torneo Major - The Open Championship), Mara Navarria (Scherma, Spada individuale), Alice Volpi (Scherma, Fioretto individuale), Alessio Foconi, Daniele Garozzo, Andrea Cassarà, Giorgio Avola (Scherma, Fioretto a squadre), Filippo Mondelli, Andrea Panizza, Luca Rambaldi, Giacomo Gentili (Canottaggio, quattro di coppia), Ruggero Tita, Caterina Marianna Banti (Vela, Nacra 17), Kiara Fontanesi (Motociclismo, Motocross), Francesco Bagnaia (Motociclismo, Moto2), Francesca Lollobrigida (Sport Rotellistici, 14 titoli Mondiali), Alessia Zecchini (Pesca Sportiva e Attività Subacquee, 4 titoli Mondiali Immersione in Apnea).

 

CAMPIONI DEL MONDO PRIMA DEL 1995

Pietro Mennea (Atletica Leggera, alla memoria), Alberto Alberani Samaritani, Silvio Baracchini, Romeo Collina, Gianni De Magistris, Massimo Angelo Fondelli, Alessandro Ghibellini, Sante Marsili, Paolo Ragosa, Mario Rosario Scotti Galletta, Roldano Simeoni (Pallanuoto, 1978), Roberto Calcaterra (Pallanuoto, 1994), Marco Galli (Pallanuoto, 1978 – alla memoria), Andrea Anastasi, Andrea Lucchetta, Marco Martinelli, Roberto Masciarelli (Pallavolo, 1990), Lorenzo Bernardi, Luca Cantagalli, Paolo Tofoli, Andrea Zorzi (Pallavolo, 1990 e 1994), Giacomo Giretto, Damiano Pippi (Pallavolo, 1994), Nicola Pietrangeli (Tennis, Roland Garros e Coppa Davis), Corrado Barazzutti, Paolo Bertolucci, Adriano Panatta e Antonio Zugarelli (Tennis, Coppa Davis 1976), Renato Molinari (Motonautica, 18 titoli Mondiali).

 

PERSONALITA’

Riccardo Agabio, Roberto Fabbricini, Raffaele Pagnozzi.

 

SOCIETA’ SPORTIVE

ASD Edera 1904, Atalanta Bergamasca Calcio Spa, Circolo Scherma Firenze Roberto Raggetti, Sci Club Capracotta, Rari Nantes Camogli ASD, La Gazzetta dello Sport.

 

PALMA D’ORO AL MERITO TECNICO

Kenac Gouadec (Dt Sport del Ghiaccio, Short Track), Massimo Rinaldi – Dt -, Giovanni Luca Rulfi e Matteo Guadagnini (Sport Invernali, Sci Alpino), Cesare Pisoni – Dt –, Luca Pozzolini e Stefano Dalmasso (Sport Invernali, Snowboard), Angela Adamoli (Pallacanestro, Matteo Giunta (Nuoto), Andrea Coppola (Canottaggio), Ratko Rudic e Gianni Lonzi (Pallanuoto), Julio Velasco, Gian Paolo Montali e Paulo Roberto De Freitas, ‘Bebeto’ - alla memoria (Pallavolo).

 

PREMIO AL VINCITORE DEL TROFEO CONI 2017

Comitato Regionale CONI Piemonte.

 

SPORT PARALIMPICI

COLLARE D’ORO AL MERITO SPORTIVO

Giacomo Bertagnolli e Fabrizio Casal – atleta guida - (Sci Alpino, Gigante e Slalom), Fabrizio Cornegliani (Cronometro e prova in linea cat. H1), Luca Mazzone (Ciclismo, prova a Cronometro cat. H2), Federico Mestroni (Ciclismo, prova a Cronometro, cat. H3), Giorgio Farroni (Ciclismo, Prova in linea e prova a cronometro cat. T1), Michele Pittacolo (Ciclismo, Prova in linea cat. C4), Francesca Porcellato (Ciclismo, Prova in linea e cronometro cat. H3), Gabriel Esteban Farias (Canoa, 200 m cat. KL1), Sara Morganti (Sport Equestri, Paradressage - Individual test e freestyle grado I).

 

(Nelle foto © CIP sopra: Sara Morganti premiata dal Presidente del CIP Luca Pancalli; sotto: Sara Morganti insieme a tutti i premiati)

Supporter

Charity

Supplier