Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official equitatus new

LogoFISEPresidente FISE Marco Di Paola esprime grande soddisfazione

 

Il Ministero dell’Interno e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti apriranno il 5 novembre prossimo il Tavolo di confronto con la Federazione Italiana Sport Equestri (FISE) e la Federazione Italiana Turismo Equestre e Trec (FITETREC-ANTE), in merito alla circolare interministeriale relativa al trasporto di equidi per competizioni sportive o finalità ludiche.

 

È quanto emerge dalla nota congiunta, emessa proprio questo pomeriggio, da parte dei due Ministeri. “Il tavolo di confronto – si legge nella nota - sarà avviato per discutere degli eventuali problemi applicativi e ricevere eventuali suggerimenti di coordinamento tecnico”.

 

Grande soddisfazione da parte delle due Federazioni, che negli ultimi giorni avevano inoltrato una lettera ai Ministri Matteo Salvini e Danilo Toninelli, per richiedere proprio un confronto sulla circolare, che avrebbe messo in seria difficolta il mondo dell’associazionismo sportivo dilettantistico, con particolare riferimento agli sport equestri. 

 

Una notizia che arriva proprio mentre è in corso la 120ª edizione della Fieracavalli di Verona, uno dei più importanti appuntamenti internazionali, che vede il cavallo protagonista a 360 gradi richiamando appassionati da tutto il mondo.

 

“Sono molto soddisfatto che il Governo abbia accolto la nostra richiesta”, ha commentato a caldo il Presidente FISE Marco Di Paola. "Quello che sembrava un duro colpo al mondo delle Associazioni sportive dilettantistiche che fanno riferimento agli sport equestri, - ha aggiunto Di Paola - si è trasformato in un’importante occasione per chiarire definitivamente le problematiche del trasporto dei cavalli sportivi e di quelli impiegati nel turismo equestre. L’intenzione di FISE e Fitetrec ANTE è sempre stata quella di tutelare le ASD, impegnate tutti i giorni a promuovere gli importanti valori che gli sport equestri veicolano. Ringrazio pertanto i Ministri Salvini e Toninelli e il Sottosegretario di Stato Giorgetti per la disponibilità dimostrata”, ha concluso il numero uno della FISE.

Supporter

Charity

Supplier winner it