Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Govoni Quicksilver MAGInsieme per la sicurezza

 

La Federazione Italiana Sport Equestri ha definito il 2018 “Anno della Sicurezza” attraverso una campagna di informazione puntata ai tesserati ma anche ai propri Ufficiali di Gara ed addetti ai lavori nell’ambito degli Sport Equestri. Questo tema viene ribadito anche con il rinnovo dell’accordo per la stagione agonistica in corso con KEP Italia, partner per la sicurezza.

 

Grazie ad un accordo siglato nel 2014, KEP Italia protegge tutti i cavalieri di tutte le discipline equestri che rappresentano l’Italia presso tutti i campionati nazionali e internazionali, sia a titolo individuale che di squadra.

 

 La partnership si basa sulla convinzione, da parte sia di KEP Italia che della FISE, che diffondere (soprattutto tra i più giovani) la cultura della sicurezza a cavallo sia fondamentale per tutelare sia il divertimento che sempre deve stare alla base della pratica sportiva, che il focus sulla migliore prestazione agonistica.  L’obiettivo che KEP Italia insieme a FISE vuole raggiungere, è quello di avviare una campagna educativa sull’importanza di montare a cavallo in sicurezza, protetti da un casco certificato, rispondente ai più avanzati standard internazionali sulla sicurezza e indossato nella maniera corretta.

 

Di questo impegno condiviso con FISE ci parlano le fondatrici dell’Azienda Lelia Polini e Bianca Collet-Serret: “Siamo molto contenti della partnership con la Federazione. Da sempre entrambi condividiamo un interesse particolare verso il tema della sicurezza. Quest’anno i nostri sforzi si sono uniti ancora di più in un’azione di comunicazione coordinata, volta a sensibilizzare i cavalieri su questo importante tema. Per la FISE il 2018 è l’anno della sicurezza, per KEP Italia il 2018 è l’anno della campagna Safety First. Questo è il nostro modo per dirvi di scegliere sempre i prodotti più affidabili.”

 

Anche il Segretario Generale della FISE, Simone Perillo, ribadisce quanto la sicurezza debba essere al centro dell’attenzione di chi pratica questo sport, a partire dai giovanissimi per arrivare agli agonisti di massimo livello: “Siamo consapevoli che il successo e la diffusione su vasta scala del nostro sport dipenda molto dalla cura che deve essere rivolta all’aspetto della tutela e della protezione di chi lo pratica. In particolare ai giovanissimi e ai loro genitori vogliamo sottolineare il messaggio che, se praticata con equipaggiamento adeguato, l’equitazione lascia ampio spazio a sport e divertimento. Per questo abbiamo individuato in Kep Italia il partner eccellente, sia per la certificazione che offre nei suoi caschi, sia per la sensibilizzazione sui temi della sicurezza a cavallo che propone attraverso una comunicazione attenta e capillare.”

 

KEP Italia è nata dal desiderio di creare un casco da equitazione con degli standard qualitativi e di sicurezza che non avessero eguali. Ciò è dimostrato dall’ottenimento di ben 5 diversi tipi di certificazioni internazionali, che collocano KEP Italia tra le aziende top al mondo per la sicurezza e la qualità dei prodotti. “Poniamo grande attenzione alle certificazioni, perché esse sono l'unico parametro in grado di garantire la reale capacità protettiva di un casco da equitazione - raccontano le fondatrici - esse implicano test, verifiche e prove oggettive che attestano la conformità dei caschi a norme e standard di sicurezza inequivocabili e certi”.

 

Nella foto © Mario Grassia: Gianni Govoni, vincitore con Quicksilver, del Premio Kep  - CSIO Roma 2018, sul Campo Galoppatoio

Supporter

Charity

Supplier winner it