Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official equitatus new

Equitazione AmericanaRinasce il Dipartimento Equitazione Americana. Firmati accordi di collaborazione con la  Real Federación Hipica Española e con la WAWE

 

Nuovi importanti orizzonti per la Federazione Italiana Sport Equestri e per tutti coloro che vorranno praticare l’equitazione a 360 gradi. Con il lancio della nuova Campagna affiliazioni 2018 sono tante le novità salienti dedicate a chi deciderà di far parte della grande famiglia FISE.

 

RINASCITA DEL DIPARTIMENTO EQUITAZIONE AMERICANA - L’allargamento degli orizzonti passa anche attraverso la rinascita e la riorganizzazione del Dipartimento Equitazione Americana, cui il Consiglio Federale ha voluto dare un nuovo slancio.

 

Una decisione, peraltro, ampiamente condivisa da tutto il territorio in occasione dell’ultima Consulta Nazionale con piena soddisfazione da parte dei Comitati regionali. Tale iniziativa permetterà alla FISE di accogliere tanti appassionati fino a questo momento poco coinvolti nelle svariate attività federali.

 

I diversi centri già affiliati con EPS o Discipline Associate potranno, dunque, usufruire della nuova offerta e dei servizi della FISE. Per questo la Federazione ha lavorato a un programma di riconoscimento del tesseramento (Patente A o Brevetto avviamento alla Campagna, Brevetto Western), a seconda dell’attività prevalentemente svolta, fermo restando l’anzianità di 6 mesi.  Previsto anche il rilascio del B/AC e B/W ai tecnici titolari che potranno, sulla base di una norma transitoria, provvedere all’affiliazione dei propri centri ippici fino alla fine del 2018, anno entro il quale dovrà, comunque, essere effettuata l’equiparazione della qualifica. Il rilascio delle patenti avverrà secondo quanto disposto dalla DAM.

 

CONVENZIONI CON RFHE E CON WAWE - L’offerta della FISE si arricchisce anche grazie alla stipula di due importantissime convenzioni, che accrescono il riconoscimento internazionale della Federazione. Stiamo parlando dell’accordo stipulato con la Real Federacion Hipica Espanola, nostra omologa in Spagna, e con la WAWE (World Association Working Equitation).

 

Sulla base dell’intesa la Federazione Italiana Sport Equestri collaborerà con la Federazione Spagnola per le attività che riguardano la Doma Vaquera, considerata a ragion veduta patrimonio storico dell’Andalusia. Tale progetto permetterà alla FISE in collaborazione con la Federazione Spagnola di introdurre la specialità sposando i regolamenti già in uso nella “Terra del Sole” e puntando sempre più alla promozione di tutte le attività che è possibile svolgere ad altezza di sella. A tal fine sono stati individuati i due punti di contatto tra le due Federazioni, che per la Spagna sarà D. Manuel Baena Torres, Responsabile della Doma Vaquera e per l’Italia il suo omologo Tiziano Bedonni, che si avvarrà della collaborazione di Claudio Coelli.

 

Con lo stesso spirito, ovvero quello di allargare l’offerta della FISE e di coinvolgere più appassionati alle attività federali, è stata firmata la convenzione con la WAWE. L’Italia - è utile ricordarlo - è tra i paesi fondatori dell’Associazione Mondiale di riferimento per le Monte da Lavoro. Grazie alla stipula dell’accordo la WAWE, organizzazione mondiale di riferimento, infatti riconosce ufficialmente la Federazione come l'Ente atto a promuovere e sviluppare in Italia la Working Equitation. Per questa disciplina è stato individuato come riferimento per la sua esperienza Aldo Capovilla, attuale vice-presidente WAWE.    

Supporter

Charity

Supplier winner it