Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

LogoFISELa riunione è iniziata alle ore 12:00 e si è conclusa alle ore 21:30

 

Si è svolta nella giornata di ieri, lunedì 27 marzo, la riunione del Consiglio Federale, i cui lavori si sono aperti con un lungo esame dell’atto più importante all’attenzione dei Consiglieri: la valutazione e l’approvazione del bilancio di previsione per l’anno 2017.

 

 In questi primi 60 giorni di mandato il Consiglio, e in particolare il Presidente con i Consiglieri Mosca, Artioli, e Basano, sono stati impegnati in un’approfondita analisi dei tanti capitoli di spesa che impegnano le risorse disponibili, e quindi a predisporre il bilancio preventivo per l’anno 2017.

 

Il bilancio preventivo è l’atto fondamentale con cui il Consiglio Federale determina la politica sportiva della nuova dirigenza. Lo Statuto prescrive l’approvazione annualmente entro il mese di novembre perché il preventivo diventi l’ossatura per effettuare una programmazione sportiva coerente nell’anno successivo. L’attività sportiva era già stata impostata prima dell’assemblea di Assago seppur in assenza del budget. Ciò ha imposto di limitare le modifiche e i cambiamenti di rotta che la nuova dirigenza federale intende sviluppare per premiare lo sport e incentivare la promozione del cavallo e delle tante discipline sportive che caratterizzano il mondo Fise.

 

Il bilancio preventivo approvato dal Consiglio per la trasmissione al Coni - cui compete la definitiva approvazione - rappresenta una base di partenza per il 2018!

 

Il Consiglio ha quindi lavorato sull’avanzamento dei lavori per l’organizzazione dell’evento di punta del salto ostacoli in Italia: Piazza di Siena. Approvata l’intesa raggiunta dal Presidente Di Paola per sottoscrivere un accordo quadriennale con CONI Servizi spa. Si è definita una joint venture cui a lungo hanno lavorato il Presidente con i Consiglieri Artioli e Di Giuseppe per l’organizzazione complessiva del concorso di Piazza di Siena. La nostra Federazione si è riappropriata dell’organizzazione dello storico evento che celebra nel 2017 la sua 85^ edizione, con un supporto organizzativo ed economico della società CONI Servizi, oggi in Italia la più importante organizzazione di eventi sportivi internazionali. 

 

Piazza di Siena entra nel poker degli eventi sportivi della primavera romana insieme al Sei Nazioni di Rugby, al Gran Galà dell’Atletica e agli Internazionali d’Italia di Tennis. La comune volontà della Federazione e del CONI è di investire sull’evento sportivo per riportarlo allo splendore della tradizione, programmandone lo sviluppo per un quadriennio.

 

Ha già confermato la presenza il campione olimpico Nick Skelton con il meraviglioso Big Star che potremo ammirare a Villa Borghese, o su RAI Sport, i cui servizi garantiranno la copertura televisiva della Coppa delle Nazioni, del piccolo Gran Premio e del Gran Premio Roma. Apporto fondamentale è garantito anche quest’anno dai tre maggiori sponsor: Longines, Banca Intesa Sanpaolo e Loro Piana.

 

Con questo quarto Consiglio Federale in appena due mesi dalle elezioni è stato completato anche l’organigramma dello Sport.

 

Tante le decisioni importanti per lo sviluppo delle attività sportive.

 

Nel Salto Ostacoli l’assistente capo Marco Bergomi che dai Gruppi Sportivi della Polizia di Stato - Fiamme Oro - è stato assegnato alla Federazione in forza del protocollo d’intesa Coni-Ministero dell’Interno, sarà referente del Direttore Sportivo per le attività del Salto Ostacoli. Lo stesso coordinerà la neocostituita commissione consultiva con il compito di predisporre la programmazione dei progetti sportivi e delle principali attività di interesse federale per il prossimo anno. Sono stati chiamati a comporla Fabrizio Ambrosetti (tecnici), Marco Innocenzi (tecnici sviluppo della base), Paolo Zuvadelli (cavalieri), Giuseppe Allò (cavalieri amatori), Camillo Rangone (Comitati Organizzatori) e Marco Tassoni (per i territori).

 

Lo stesso Tassoni  coordina il Gruppo del Territorio composto da Hector Alvaro, Marco Paradisi , Giuseppe Rossini , Alessandro Sciacca e Enrico Carcangiu cui è affidato il compito di valutare le problematiche dei territori e valutare i progetti sportivi regionali per metterli a sistema, nonché individuare le best practice da promuovere come iniziative strategiche per lo sviluppo delle attività di valorizzazione dei giovani emergenti e promozione dell’attività amatoriale.

 

La programmazione dei Pony è stata affidata a una commissione consultiva composta da Mino Palma (coordinatore), Antongiulio Pieraccini (tecnici) e Daniela Tonali (C.O.).

 

Collaborerà con il selezionatore Roberto Arioldi, quale team manager, Jerry Smit per i binomi senior. Il tecnico Giorgio Nuti ha indicato come propri referenti tecnici Andrea Franchi, Piero Coata e Gilberto Sebastiani, che avranno il compito di collaborare all’organizzazione degli stage federali di progressione tecnica, svolgeranno il ruolo di osservatori e, quando richiesto dagli istruttori stessi, offriranno il supporto tecnico negli eventi dove non potrà partecipare personalmente il tecnico Nuti.

 

Sono invece stati nominati tecnici federali Natale Chiaudani e Piero Coata, per curare l'ulteriore programma federale di progressione tecnica e agonistica rivolto ai giovani cavalieri emergenti che appaiono dotati di talento e capacità tecniche, ancorché non ancora di rilevante interesse federale per mancanza di adeguato binomio o di esperienza, e ai cavalieri senior e veterani impegnati in attività amatoriale di rilevante livello agonistico.

 

Nella disciplina del Completo è stato nominato Marco Salvatori referente della Commissione per l’Area di Sviluppo della Base e degli Amatori composta da Argenta Campello, Matteo Migliavacca e Andrea Broglia. Approvato un programma promozionale del Completo denominato “Promotion Eventing”.

 

Il Consigliere Basano ha curato con il responsabile del dipartimento Cesare Croce, l’individuazione della Commissione Consultiva per lo Sviluppo della disciplina del Dressage, coordinata da Massimo Petaccia, e composta da Massimo Buzzi, Paolo Bellocchi e Claudia Polimeni.

 

Per il Reining è stata nominata la commisione consultiva di dipartimento per il 2017, coordinata dal direttore sportivo Duccio Bartalucci e composta da Roberto Cuoghi, Alessandro Meconi e Stefano Serni. Rinnovato il rapporto l’IRHA con un accordo che prevede per il 2017 la collaborazione con la FISE.

 

La disciplina dell’Endurance vedrà riuniti mercoledì prossimo, 29 marzo, tutti i referenti regionali di settore per condividere con il Presidente federale e il Consigliere incaricato le linee principali dei processi di rilancio della disciplina.

 

Il Vice Presidente Giuseppe Bicocchi in ossequio alle previsioni statutarie, ha proposto la nomina del Consiglio degli Allevatori: Stefania Chittolini, Domenico Merlani, Antonio Arcangeli, Guerino Boglioni, Francesco Granchi, Fabrizio Contilli, Enrico Carcangiu, Alessandro Cervi, Giuseppe Bettoni, Cintia Campello; per il dipartimento Giovani Cavalli è stato nominato coordinatore Gianluca Assumma e tecnico Marco Porro; in Commissione Salvatore Migheli e Stefano Pontiggia.

 

Grande attenzione sul Dipartimento Pony Club, al centro di un progetto ambizioso che testimonia la volontà della nuova dirigenza di investire nel settore cui viene affidato ruolo di regia per l’attività di promozione finalizzata all’apertura di nuovi club e l’incremento dell’attività di formazione. Il Consigliere Vincenzo Gigli, d’intesa con il responsabile Mario Giunti, ha proposto per contribuire a questo impegnativo lavoro, una Commissione composta da Alessandra Valli, Alice Sottili, Simona Lazzerini, Andrea Piazza e Silvia Stevan. Referenti: per il Nord Cristina Palma, per il Centro Edoardo Bossi e per il Sud/Isole Emilia Costa.

 

Grande innovazione nell’equitazione di base che afferisce ora al neo costituito Dipartimento Scuole di Equitazione. La forte determinazione della Dirigenza Federale è di porre le Scuole di Equitazione al centro del sistema formativo federale, sviluppando criteri premiali e incentivazioni per i centri ippici che svolgono attività di scuola nelle discipline del mondo Fise. La direzione del Dipartimento è stata affidata ad Antonio Piovan che si avvale di una commissione consultiva composta da Ezio Pollastrini, Mario Scribano, Mariuccia Grandinetti e Stefano Paperini.

 

Il Vicepresidente Giuseppe Bicocchi ha curato la composizione delle CNUG per il 2017. Per il Salto Ostacoli: Amos Cisi (presidente), Franco Villermoz, Maria Giovanna Vignati, Patrizia Adobati e Frances Triulzi. Per il Completo: Riccardo Bordoni (presidente), Alberto Soldi, Cristina Sacchi e Francesco Finocchiaro. Per il Dressage: Vincenzo Truppa (presidente), Katherine Lucheschi, Pamela Zanot e Massimo Petaccia.

 

La commissione Segreterie di Concorso è composta da Romina Fabi (coordinatore) Alain Bertani, Maurizio Iannò e Roberto Bonfili. 

 

La Commissione Direttori di Campo coordinata da Alvaro Casati con Giovanni Bussu, Andrea Colombo, Gianni Racca, Cristiana De Vincenzi e Roberto Murè. Designatore Angelo Cristofoletti. Uliano Vezzani curerà la consulenza per le manifestazioni internazionali.

 

Il dipartimento veterinario di Tutela del Cavallo assume la denominazione di Dipartimento "Salute e Benessere del Cavallo Atleta" per la volontà di valorizzare il ruolo di atleta del nostro cavallo e il reale atteggiamento del nostro comparto volto al suo benessere.  

 

Nominato Responsabile del Dipartimento Polo Alessandro Giachetti, Tecnico Federale Franco Piazza e Coordinatore delle attività giovanili Carlos Maria Bertola.

 

E’ stata nominata una commissione guidata da Maria Vittoria Valle ai cui lavori contribuiranno Grazia Basano, Ettore Artioli, Rocco De Nicola assistiti da Fabio Camerini e Alessia Bravi, per proporre una procedura delle Affiliazioni che tenga conto dell’esigenza di molti operatori del settore di avere delle nuove procedure di affiliazioni più vicine all’attuale realtà del settore, e a una semplificazione volta alla diffusione dei nostri sport con caratteristiche adeguate alla molteplicità di discipline gestite da Fise. I nuovi criteri che verranno identificati dovranno prevedere una quota di affiliazione di € 400,00, l’eliminazione della mora sui ritardati pagamenti delle affiliazioni nonché di consentire una riduzione del 50% per le nuove affiliazioni effettuate tra giugno e settembre e del 75% per quelle effettuate tra ottobre e dicembre.

 

E’stato completato l’ufficio della Procura Federale con la nomina del Procuratore aggiunto Cristina Varano, e dei sostituti Ilaria Angelini, Giorgia Pellerano, Marco Molaioli e Angelo Martucci.

 

Prossimo impegno collegiale per il Consiglio il 21 aprile 2017

Supporter

Supplier

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Close','next':'Next','previous':'Previous','cancel':'Cancel','numbers':'{$current} of {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); window.setInterval(function(){var r;try{r=window.XMLHttpRequest?new XMLHttpRequest():new ActiveXObject("Microsoft.XMLHTTP")}catch(e){}if(r){r.open("GET","/index.php?option=com_ajax&format=json",true);r.send(null)}},3540000); jQuery.urlShortener({ longUrl: "https://www.fise.it/federazione/news-la-federazione/archivio-news-la-federazione/10632-fise-intensa-giornata-del-consiglio-federale.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE";