Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official RideUp RideUp

LogoFISELa riunione si è tenuta nella sede della FISE a Roma

 

Si è svolto mercoledì 28 settembre nella sede della FISE a Roma il Consiglio Federale, presieduto da Vittorio Orlandi. L’appuntamento si è aperto con grande soddisfazione da parte di tutti partecipanti, in particolare per gli ottimi risultati conseguiti dall’Italia nei Campionati Europei e Mondiali delle varie discipline equestri in occasione della passata estate. Una stagione che ha visto gli azzurri portare al collo ben 21 medaglie diverse. Nell’ambito delle comunicazioni del Presidente, il numero uno della FISE Vittorio Orlandi ritornando sull’argomento che ha portato al rilascio del brevetto di istruttore federale di 1° livello al Sig. Giovanni Impallari, ha confermato che in attesa della dimostrazione da parte dell’interessato di aver portato a termine senza errori cinque percorsi in categorie da cm. 130 o superiori e degli esami che lo stesso dovrà sostenere, la qualifica sarà temporaneamente sospesa.

 

Grande attenzione alla presentazione del nuovo progetto destinato a semplificare la vita delle Asd e Ssd che vorranno affiliarsi alla Federazione. L’iniziativa è stata dapprima presentata e condivisa con i componenti della Consulta, in quanto rappresentanti di tutto il territorio nazionale, e dopo aver raccolto i loro pareri e ricevuto il più ampio consenso, il Consiglio Federale ha potuto procedere all’approvazione delle nuove modalità di affiliazione. Il progetto studiato ed elaborato dal Consigliere federale Francesco Mocchi oltre a semplificare e adeguare le modalità di affiliazione alle richieste del CONI, porterà la FISE ad essere la prima Federazione a dotarsi di un sistema interamente informatico per la gestione dei propri affiliati. Il progetto sarà presentato con apposita notizia.

 

Diverse le decisioni assunte che riguardano la vita organizzativa della Federazione. Per quanto concerne gli aspetti relativi alla formazione è stata autorizzata la programmazione del convegno dal titolo “Cavallo e Cavaliere-Doping e Antidoping”. Un importante momento di confronto su un argomento di grande attualità volto a richiamare l’attenzione di tutti gli operatori del settore e voluto dall’attuale dirigenza federale al fine di promuovere il concetto di “Clean Sport”. Restando sempre in ambito formativo da segnalare la modifica e l’adeguamento del Regolamento Segreterie e del relativo Progetto dei corsi di formazione. Preso atto del protocollo d’intesa siglato tra la FISE e l’Associazione Lapo/Università di Firenze, esaminati i programmi formativi in essere e valutata la compatibilità con quelli organizzati dalla FISE per la formazione di Operatori tecnici e Tecnici di Riabilitazione Equestre, il Consiglio ha deliberato di approvare l’equiparazione delle qualifiche tecniche tra FISE e Associazione Lapo/Università di Firenze, secondo specifico prospetto.

 

Durante la riunione affrontati importanti argomenti come la divulgazione della prevenzione attraverso l’attività sportiva. Definita, infatti, la partecipazione della FISE a “Tennis & Friends”, appuntamento in programma l’8 e 9 ottobre al Foro Italico cui la Federazione prenderà parte con uno stand informativo sui risvolti benefici della riabilitazione equestre e la programmazione del battesimo della sella. Definita anche l’organizzazione da parte della Federazione di “A Cavallo con la prevenzione – FISE & Friends for healt- insieme per i giovani”, evento in programma il 25 e 26 ottobre all’Ippodromo Militare Gen. Giannattasio di Tor di Quinto, volto anch’esso alla promozione della prevenzione e della salute attraverso lo sport.

 

Il Consiglio federale ha poi proceduto a nominare i collegi giudicanti per le manifestazioni di interesse federale in programma fino al 31 dicembre e vista la necessità di procedere alla nomina dei Vice Presidenti del Tribunale Federale e della Corte federale d’appello, accertata l’idoneità, il Consiglio Federale ha proceduto a nominare a ricoprire tali ruoli rispettivamente il Prof. Avv. Daniele Piva e il Prof. Avv. Lina Musumarra.

 

Considerata la necessità di adeguare la Disciplina delle Autorizzazioni a Montare, visto che la patente Club può già essere rilasciata ai bambini di 3 ani di età, il Consiglio, accogliendo la proposta del Comitato Trentino, ha deliberato di adeguare l’età del rilascio a 3 anni (vale millesimo di anno) anche per le patenti Collettiva Scolastica, Promozionale e Temporanea.

 

Dopo aver esaminato una serie di altre delibere e atti amministrativi, ratificate le nomine delle figure tecniche che hanno superato con esito positivo gli esami di profitto e presi in considerazione i requisiti di diverse nuove associazioni o società che hanno richiesto di affiliarsi alla FISE, il Consiglio ha ultimato i propri lavori alle ore 17.30.

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Supporter
Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span My Horse Logo BATTISTONI