Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Etrea panoramicaL'appuntamento è in programma sui campi dell'Asd Etrea da venerdì 26 a domenica 28 aprile

 

La prima tappa dell’importante Circuito Talent Show Jumping 2019, promosso dallaFederazione Italiana Sport Equestri si svolgerà da venerdì 26 aprile a domenica 28 aprile a Busto Arsizio (VA) negli  impianti dell’Associazione Sportiva Etrea.

 

Più di 500 cavalli daranno vita a questa manifestazione, considerata una delle più importanti del calendario nazionale della Federazione Italiana Sport Equestri per la disciplina del salto ostacoli.

 

Un Circuito voluto fortemente dalla Federazione Italiana Sport Equestri, con l’obiettivo di valorizzare a 360° il settore del salto ostacoli, creando delle manifestazioni nazionali che uniscano cavalieri di tutte le età e livelli di preparazione, in eventi attentamente monitorati dalla FISE, organizzati in impianti di primissimo ordine, con un’attenzione primaria alla salute dei cavalli e alla progressione tecnica dei cavalieri in campo.

 

Questo circuito è particolarmente rilevante sotto più aspetti: usciranno da qui i cavalieri che si qualificheranno per la finale dell’importante Fiera Cavalli di Verona nell’Arena FISE, dove verrà assegnato al vincitore per ciascuna categoria, l’ambito titolo di Talent Rider 2019; saranno selezionati i giovani cavalieri che parteciperanno in rappresentanza delle squadre italiane alle manifestazioni programmate nel Circuito Internazionale.

 

La tappa di Busto Arsiziosarà anche un appuntamento fondamentale per permettere al Commissario Tecnico della Nazionale Italiana, Duccio Bartalucci,di visionare i binomi più importanti senior,  in vista dei prossimi eventi fondamentali nel settore del salto ostacoli quali l’87° CSIO Roma Piazza di Siena (Roma 20-26 maggio 2019)e la settimana successiva loCSIO di San Gallo (dal 30 maggio al 2 giugno), in quest’ultimo  la nazionale andrà a caccia di punti per il circuito della FEI Nations Cup,utili per accedere alla finale che assegna un pass Olimpico alla squadra nazionale vincitrice.

 

A Busto Arsizio saranno presenti molti dei cavalieri di punta della nostra equitazione nazionale fra questi si distinguono: l’appuntato scelto Bruno Chimirri con il suo stallone Tower Mouche vincitori della Coppa delle Nazioni a Piazza di Siena 2017 e 2018, punta di diamante della nostra nazionale Italiana, Paolo Adorno fresca medaglia di bronzo ai Campionati italiani assoluti a San Giovanni in Marignano 2019, l’appuntato scelto Massimo Grossato, secondo nel 2018 nell’importantissimo GP internazionale di Hickstead con Lazzaro delle Schiave, Gianni Govoni, Natale Chiaudani, Roberto Arioldi, Francesca Arioldi, Filippo Moyersoen, Luigi Polesello, Paolo Adamo Zuvadelli e tanti altri che daranno lustro alla manifestazione.

 

Il Talent Show Jumping è programmato in un calendario nazionale che interesserà gran parte della nostra penisola, dando la possibilità a tutte le fasce di cavalieri di varie età, dai più giovani delle categorie Children (dai 12 ai 14 anni), passando per gli Junior(dai 14 ai 18 anni), Young Rider (dai 19 ai 21 anni), Gentleman Rider (varie età), fino ad arrivare alle categorie Ambassador (cavalieri over 45 anni), di acquisire i punteggi  che andranno a formare una computer list calcolata dalla FISE, che consentirà ai migliori cavalieri per fascia di età, di partecipare alla  finale di novembre a Verona Fiera Cavalli in Arena FISE.

 

Nel calendario di questo Circuito sono previsti quattro appuntamenti di interesse Federale: dopo Busto Arsizio, Tortona dal 7 al 9 giugno, Cervia dal 2 al 4 agosto e  Arezzo dal 30 agosto al 1° settembre. In queste quattro tappe le categorie presenti saranno: Giovanili, Gentleman Rider, Ambassador, Seniores e giovani cavalli, che si incontreranno in un unico evento, affrontando gare con altezze dai 110cm fino ad arrivare alle altezze più impegnative di 155/160 cm. 

 

Il calendario nazionale FISE prevede, solo in questi quattro appuntamenti del Talent show Jumping, la possibilità di partecipare a categorie impegnative con altezze da 155/160 cm con un importante montepremi da 30.000 euroanche questo elemento creerà un interessante confronto tra i migliori binomi presenti in Italia, sotto l’attento sguardo dei tecnici federali che interverranno in ogni appuntamento.

 

Nella tappa di Busto Arsizio oltre alla presenza del CT Duccio Bartalucci, vi sarà il selezionatore nazionale FISE della seconda fascia Senior Marco Porro e il Tecnico Nazionale del Settore Giovanile FISE Giorgio Nuti.

 

(Nella foto: una veduta del campo gara dell'Asd Etrea)

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Supporter
Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span My Horse Logo BATTISTONI