Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official RideUp RideUp

Press lunchE’ stato il Presidente della FISE Cav. Vittorio Orlandi a svelare, oggi giovedì 14 aprile, in occasione di un press lunch organizzato al Roma Polo Club, i dettagli del nuovo format dei Campionati Italiani di salto ostacoli in programma dal 21 al 25 aprile negli impianti dell’Arezzo International Horses.

Nuovo format per la manifestazione di interesse federale - Cambiano veste i Campionati Italiani di Salto ostacoli, che sulla base di una inedita formula, porranno l’accento sull’eccellenza della disciplina presente in un’unica vetrina a partire dai più giovani, per arrivare alle punte di diamante del salto ostacoli azzurro. L’edizione 2016 vuole rappresentare la vera e propria celebrazione dei Campioni Italiani del salto ostacoli nazionale.  "In un anno alla guida della Federazione - ha dichiarato il presidente - ho fatto tanti cambiamenti e dimostrato che è possibile ottenere risultati importanti. Alcuni di questi cambiamenti riguardano proprio il campionato italiano: novità radicali per valorizzare questa competizione"

Occhi puntati sui top rider - La Federazione quest’anno ha stabilito di far confluire in un'unica data e nello stesso impianto tutti i Campionati Assoluti di categoria: Senior, Young Rider, Junior, Children e Pony, ai quali naturalmente saranno affiancati i titoli interforze, come sempre individuali e a squadre. E’ intenzione della Federazione, infatti, trasformare l’appuntamento in una vera grande festa del salto ostacoli nazionale, dove la struttura tecnica federale – in vista dell’imminente apertura della stagione di concorsi internazionali di massimo livello - visionerà in un unico contenitore tutti quelli che potranno essere considerati binomi di punta. I Criterium e i Trofei giovanili e Senior, sempre nell’ottica di conferire agli stessi la visibilità che meritano, confluiranno nell’altrettanto importante evento già calendarizzato ad Arezzo dal 14 al 18 settembre.

La formula di gara - Si svolgerà sulle canoniche tre prove: la prima a tempo tabella C (tabella A nel caso di Pony e Children), la seconda a due percorsi (tipo Coppa delle Nazioni) e la terza a due manche. In caso di ex aequo, al termine delle tre prove, sarà il barrage a determinare l’assegnazione delle medaglie. Grande firma per i tracciati che saranno affrontati da cavalieri e amazzoni. I percorsi saranno, infatti, disegnati dallo chef de piste Uliano Vezzani, con l'assistenza di Pier Francesco Bazzocchi. Uliano e Bazzocchi saranno ad Arezzo dopo aver curato le coreografie delle prime due tappe del Longines Global Champions Tour di Miami e Città del Messico.  

Benessere del cavallo e lotta al doping - Grande attenzione anche al benessere dei cavalli, che salteranno su campi di ultima generazione. Dopo la tradizionale ispezione veterinaria preliminare, infatti, per tutti i Campionati tra la seconda e la terza prova sarà osservato un giorno di riposo, in cui i cavalli qualificati saranno sottoposti a ulteriore visita veterinaria, utile a valutare le condizioni fisiche dei finalisti. Tutela del cavallo ed etica sportiva, punti cardine della “mission” dell’attuale dirigenza federale, saranno tenuti in grande considerazione. Il programma della Federazione di lotta al doping, equino e umano, prosegue e anche in occasione dei Campionati Italiani sarà rivolta particolare attenzione al corretto svolgimento delle competizioni. "Abbiamo chiesto l'intervento del Coni – ha aggiunto il Presidente - perchè vogliamo dedicare grande attenzione alla questione del doping umano: abbiamo chiesto un numero rilevante di verifiche, perchè il pericolo delle droghe leggere esiste. Vogliamo che il nostro sport abbia una forte connotazione etica”.

Accesso diretto CSIO Piazza di Siena Master fratelli d’Inzeo – Il Campionato Italiano assoluto riservato ai senior offrirà anche quest’anno l’opportunità ai primi tre classificati di accedere di diritto all’84^ edizione del prestigioso CSIO di Roma Piazza di Siena (25/29 maggio). L’evento aretino offrirà sicuramente momenti di grande spettacolo e agonismo, in vista dell’importante obiettivo che individuerà i primi tre degli italiani che avranno accesso all’ovale capitolino. Come stabilito dal programma nazionale del Dipartimento anche la categoria delle sei barriere programmata ad Arezzo sarà qualificante per la Loro Piana sei barriere che si svolgerà in occasione dello CSIO di Roma. Ecco lo specifico regolamento

Programma Campionati Italiani

 

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Supporter
Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span My Horse Logo BATTISTONI