Main
Official
RideUp
RideUp
Kadermin

Bonomelli Chippendale de la Tour SassofotografieAzzurri in grande evidenza all'estero nei Gran Premi che oggi hanno concluso lo CSIO3* di Samorin/Bratislava della Longines EEF Series, e il CSI4* di Opglabbeek, in Belgio.

 

A Samorin, in Slovacchia, dopo la buona prova nella Coppa delle Nazioni di venerdì scorso, Omar Bonomelli con Chippendel de la Tour oggi ha centrato il successo pieno nel GP da 1 e 55 che ha visto solo due dei 52 binomi al via accedere al barrage.

Il cavaliere italiano è stato l’unico a replicare il netto del percorso base (0/0; 50.08), dopo che il suo avversario diretto, l’olandese Michael Greeve con Denver, aveva invece commesso un errore (0/4; 44.98).

All’X-Bionic Sphere, inoltre, nel Gran Premio del concomitante CSI1* (140; 49 partenti; 19 in barrage), doppio netto e quarto posto per Andrea Messersì su Quasimodo vh Molenhof (0/0; 45.02).

 

Al Sentower Park di Opglabbeek, nella gara più importante del quattro stelle (1.55; 50 partecipanti; 13 al barrage) che ha visto al via molti binomi di grande spessore, brillanti sono state anche le prove di Piergiorgio Bucci e di Emanuele Camilli che con due doppi percorsi netti si sono classificati rispettivamente al secondo e al quinto posto.

Bucci, che era in sella ad Hantano cavallo nel quale confida molto, in barrage ha fermato il cronometro su 38.14 secondi, ed è stato battuto solo dallo statunitense Kent Farrington con Myla (0/0; 37.46), mentre Camilli, ha ripresentato Chacco's Girlstar, soggetto sempre più competitivo, ed ha chiuso con il tempo di 39.76 secondi.

 

La seconda vittoria italiana in un Gran Premio internazionale di oggi, infine, porta la firma di Luca Maria Moneta.

In sella a Jolie Coeur d'Avril l’azzurro si è infatti imposto nel GP del CSI2* del Borgo La Caccia Garda Tour (145; 59 binomi al via; 11 in barrage) con un doppio percorso netto e un tempo in barrage di 40.34 secondi con il quale ha battuto l’assistente di Polizia di Stato Federico Ciriesi con Electra (0/0; 40.87).

Tra gli azzurri, doppi percorsi netti anche per Davide Kainich, quarto con Naomi Z (0/0; 41.68) e la young rider Martina Ferrari, settima con Alonko Hero Z (0/0; 45.08).

Ammessi al barrage anche Andrea Benatti, ottavo con Cantalina (0/4; 41.45), Filippo Vallini, nono con Up and go di Franciacorta (0/4; 41.93) e il graduato scelto dell'Esercito Italiano Alberto Zorzi, undicesimo con Carerra Z (0/8; 42.13).

 

 

 

(Nella foto d'archivio Omar Bonomelli e Chippendel de la Tour - ph. Sassofotografie.it)

Media Partner
Cavallo Magazine  Equestrian Time
Charity

 

artlogo ops ETS color rid

Supplier Logo Askoll Gold Span My Horse 40X40 LOGO ECOHORSE CON SCRITTA