Main
Official
RideUp
RideUp

Gaudiano Chalou FISE Massimo Argenziano 222933Porta la firma di uno specialista come l’appuntato Emanuele Gaudiano la spettacolare e attesa Sei Barriere Loro Piana che ha chiuso la terza giornata dell’89º CSIO di Roma a Piazza di Siena - Master d’Inzeo.

 

In sella a Chalou l’azzurro ha superato al secondo barrage l’ostacolo conclusivo posto ad 1 metro e 90 centrando così la sua seconda vittoria a Piazza di Siena in questa gara, dopo quella del 2015 con Caspar 232.

 

Quindici i binomi al via, tutti ammessi al primo barrage dopo aver superato indenni l’altezza di 1 metro e 60.  

In sette hanno poi proseguito con un netto a 1 e 80 mentre solo Gaudiano e Chalou sono successivamente usciti brillantemente dal secondo barrage a 1 e 90.

“Ho scelto di montare Chalou nella Sei Barriere in vista del Rolex Gran Premio Roma di domani. Direi che la sua prova è stata decisamente positiva cosa che mi rende particolarmente ottimista per domani” - ha detto a caldo Gaudiano.

 

Con un errore a 1 e 90, la classifica ha quindi visto al secondo posto ex aequo il carabiniere scelto Roberto Previtali con Come On Semilly, il carabiniere scelto Filippo Marco Bologni con Bernini GP, lo svizzero Steve Guerdat con Venard de Cerisy e l’israeliano Robin Muhr con Stawita PS.

 

 

Nella foto Emanuele Gaudiano e Chalou – ph. FISE/M.Argenziano

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span My Horse Logo BATTISTONI 40X40 LOGO ECOHORSE CON SCRITTA