Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official    RideUp

generica salto WEG GrassoLa squadra italiana Children ha chiuso al quinto posto la Coppa delle nazioni di categoria in occasione dello CSIO giovanile in corso di svolgimento a lamprechtshausen in Austria. Il team agli ordini del capo equipe Piero Coata e composto da Gualtiero Nepi su Con Top (4/0), Jennifer Grumo su Corazon (0/0), Anna Ruggeri su Dakotah 2 (8/Elim) e Sofia Maria Trincavelli su Unic de Laubonniere (0/8) ha ultimato la gara con un totale di 12 penalità. Gara combattutissima con squadre davvero forti e con gli azzurrini che hanno davvero dimostrato di combattere sul campo per tutta la gara. La vittoria è andata all’Olanda con 4 penalità. Secondo posto a pari merito con 8 per Germania, Austria, Repubblica ceca, quindi Italia al quinto posto. Alle spalle degli azzurri in sesta posizione si è piazzato il Belgio con 16 e al settimo la Svizzera con 20.   

 

La gara individuale, disputata sul primo giro della Coppa delle nazioni, ha visto la vittoria dell’olandese Allicia Bocken su Dagma (0; 64”23), ma ha visto anche un dominio azzurro con il tricolore presente in ben cinque posizioni della top ten. Il secondo posto della gara a tempo è di Vittoria Calabrò su Oblivion (0; 65”97), il terzo di Yole Minopoli su Enzo (0; 69”38), il quarto di Ludovica Mercanti su Annaley Courage (0; 69”87), il sesto di Maria Francesca Di Properzio su Dubai di San isidoro (0; 72”53) e infine l’ottavo di Giulia Gatti Bardelli su Rahmannshof Cellist (4; 64”57). 

 

Classifiche 

Supporter   

Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span Logo BATTISTONI 08 07 2020