Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official    RideUp

Pecorari premiazione repceca 2Giornata di Coppe delle nazioni in Repubblica Ceca in occasione dello CSIO di Zduchovice.

 

L’Italia Junior, agli ordini del capo equipe Piero Coata, ha chiuso la gara a squadre al quinto posto. Il Team degli Under 18 composto da Giulia Mattioli su Uranos Boy (0/4); Pietro Meucci su No Limit ot Paddoks (4/8), Beatrice Bacchetta su Magic C (4/4) e Martina Simoni su Evenzo (10/Elim.) ha chiuso con un totale di 24 penalità.

 

La vittoria è andata alla squadra di casa che ha ultimato la gara con 8 penalità, seguita da Germania al secondo posto con 12 e Danimarca, invece, terza con 16. Vittoria nella categoria individuale riservata agli Junior, disputata sul tracciato della Coppa, per Sveva Pecorari e Gezant B. Netto agli ostacoli, per loro, e tempo di 67”77. Quarto posto per Martina Gurrieri e Flying-Sam (0; 78”24). 

 

Un po’ di sfortuna per il team Children, che dopo le prime prove dei ragazzi stava lottando per un posto sul podio. Dopo i percorsi netti messi a segno nella prima manche da Ludovica Mercanti su Rahmannshof’s Don Dollar e Sofia Maria Trincavelli su Unic de L’Aubonniere e l’eliminazione di Matilde Sofia Dall’Orso su Carl Louise 2, Vittoria Calabrò e Abete sono usciti dal campo con 4 penalità, ma il binomio è stato fermato ed eliminato al controllo veterinario a causa di una lievissima macchiolina di sangue all’altezza del costato del cavallo (verificata con una garza). Una circostanza che, causando l’eliminazione del secondo binomio - così giustamente prevede il regolamento – non ha consentito alla nazionale dei più piccoli di continuare la gara vinta dala Polonia, seguita al secondo e terzo posto rispettivamente da Germania e Ungheria.

 

I Children azzurri, però, hanno gioito per la vittoria di Jennifer Grumo e Corazon nella prova individuale Children sul percorso della Coppa delle nazioni, con un netto agli ostacoli e il tempo di 67”77.

 

Classifiche

Supporter   

Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span Logo BATTISTONI 08 07 2020