Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Bianchi matcho CISMArgento per la rappresentativa italiana interforze composta da Bianchi, Martini di Cigala e Nogara

 

Il Carabiniere Emanuele Massimiliano Bianchi è il nuovo Campione del Mondo Militare di salto ostacoli per il 2019. Il giovane lombardo ha conquistato il titolo su Matcho van D’Abdijhoeve in occasione della settima edizione dei Giochi Mondiali Militari, in corso di svolgimento a Wuhan in Cina.

 

I Campionati del Mondo Militari organizzati ogni 4 anni dal CISM (Conseil international du sport militaire), prevedono gare nelle diverse discipline sportive. Bianchi ha totalizzato 150 punti e ha preceduto sul podio il brasiliano Claudio Goggia, argento e il cinese Mao Lixin, medaglia di bronzo. Cinquantasei i binomi in gara.

 

L’Italia si è fatta rispettare anche nella gara a squadre, gara nella quale ha conquistato una bella medaglia d’argento per team. 

 

Agli ordini del Ten. Col. Fernando Giganti, la squadra interforze azzurra composta dal Maresciallo di 1^ classe Stefano Nogara (Aeronautica Militare) su Val d’Isere Dhz, dallo stesso Bianchi su Matcho van D’Abdijhoeve e dal Caporal maggiore capo Filippo Martini di Cigala (Esercito Italiano) su Lancelot Van’f Heike ha concluso sul secondo gradino del podio con un totale di 365 punti. Medaglia d’oro per la Russia (394), mentre bronzo per la Francia. Erano ben 17 in campo le rappresentative militari provenienti da altrettanti paesi. 

 

Classifica individuale 

 

Classifica a squadre 

Supporter

Charity

Supplier