Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Podio Campionato SeniorSi sono svolti negli impianti delle Scuderie del Leon d’Or di Truccazzano

 

Ultimati oggi, domenica 20 ottobre, negli impianti della Scuderie del Leon d’Or i Campionati Centro Settentrionali di salto ostacoli. 

 

Parla lombardo il titolo Senior per il 2019. A conquistarlo è stata Viviana Belloli in sella a Eberlinus H. L’amazzone è stata protagonista di una lotta serratissima, perché è stato il tempo impiegato ad assegnarle la medaglia d’oro. Per lei percorso netto nella prima manche e cinque penalità nella seconda. (153”35). Stesse penalità della medaglia d’argento per l’altro lombardo Carlo Rogiani in sella a Unique Perrieres che ha però chiuso le due manche in 154”68 (4/1). È lombarda anche la medaglia di bronzo, che è andata al collo di Alessandro Mari in sella a Jenson vh Elkenhof (5/2). 

 

Oro lombardo anche nel Campionato Young riders che ha visto trionfare Edoardo Muchetti in sella a Centurio Z. Per lui doppio netto e tempo complessivo di 157”32. Resta in lombardia anche la medaglia d’argento e va al collo di Bruna Ungari su Wieze Z. Anche per lei doppio netto e tempo di 158”16. Il bronzo è del Carabiniere Francesco Correddu che su Cantico Single, nonostante l’ottimo tempo impiegato: 153”69, ha chiuso con un solo errore alla seconda manche. È sempre un Correddu, ma questa volta Lorenzo a conquistare la medaglia d’oro nel Campionato Juniores. In sella a De Montsec Vdl il giovanissimo cavaliere ha concluso con una sola penalità in seconda manche, precedendo la lombarda Arianna De Manzoni Matteucci su E (0/5; 150”29). Bronzo per Cecilia Di Fulvio su Izmir van Eeckelghem (4/1).

 

Con l’unico doppio netto del Campionato Matteo Rogiani in sella a Harry Potter del Laghetto si è aggiudicato la medaglia d’oro per la categoria Children. In rosa le altre due posizioni del podio. L’argento è andato al collo di Vittoria Calabrò su Abete (4/4); mentre il bronzo a Federica Ripamonti su Jani vh Leilehof (4/11). 

 

Con 4 penalità totali (0/4) e il tempo di 187”29 è andato al Valleverde guidato da Cristiano Zappa il Campionato a squadre. A comporre il team vincitore sono stati: Veronica Confalonieri su Fibantos, Filippo Bolognini su Clementine 27, Carolina Caloni su Colorado Spring 2 e Giulia Artioli su Tango Du Roty Z. Argento per la Camilla (4/0; 195”07) agli ordini di Mino Palma (Luca Menna su Sheva, Vittoria Eugenia su Topaze Silvanais e Marta Marelli su Sanvalentino). Bronzo per il Bedesco (5/0) guidato da Alessandro Mari, capitano e cavaliere in sella a Hurricane J, insieme alle compagne di team Lucrezia Rocca su Honeur de Pomme J, Federica Giupponi su D. Ulisina R 14 e Lucrezia Ferigo su Lexus vh Speienhof.

 

Tutte le classifiche complete sono disponibili a questo link

 

(Nelle foto © Sassofotografie: il vicepresidente della FISE, Alvaro Casati, con i vincitori di medaglia del Campionato Senior)

Supporter

Charity

Supplier