Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Moneta Neptune Grassia sitoÈ italiana la vittoria nella gara più importante del programma di ieri del CSI3* di Vilamoura.


Luca Maria Moneta in sella all’inossidabile (18 anni) Neptune Brecourt si è infatti imposto in una categoria mista da 145/150 che ha chiuso senza errori e con un tempo in a barrage di oltre mezzo secondo più veloce del secondo classificato.

Sempre con Neptune Brecourt, giovedì, in apertura del concorso portoghese, Moneta si era piazzato terzo in una prova a due fasi da 145.

 

In Olanda, invece, l’agente delle Fiamme Oro Michael Cristofoletti ieri si è piazzato terzo con SIG Debalia in una categoria a barrage da 150 del CSI3* a Zwolle, stesso piazzamento ottenuto giovedì nel CSI4* di St. Tropez - Grimaud dal 1° aviere Lorenzo De Luca con Amarit d'Amour in una 145 a tempo.

 

Piazzamenti azzurri anche in Marocco nel CSI4*-W di El Jadida. Roberto Turchetto ha ottenuto un secondo posto in sella ad Adare in una 145 a tempo mentre in una categoria da 140 a due fasi sono stati tre i cavalieri italiani ai vertici della classifica: Natale Chiaudani terzo con la grigia italiana Belly Dancer RS , il carabiniere scelto Emanuele Gaudiano quarto con Contento 23 e quinto ancora Roberto Turchetto ma con Baron.

 

 

Nella foto di archivio © FISE/Grassia Luca Maria Moneta e Neptune Brecourt

Supporter

Charity

Supplier