Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

CHILDREN TEAM

Chiudono in bellezza la loro trasferta in Belgio gli azzurrini impegnati nella FEI Jumping Nations Cup Youth Final 2019. Oggi gli Young Rider e i Children italiani hanno infatti vinto le rispettive ‘Challenge Cup’.

 

A firmare le vittorie sono stati il team Young Rider (nella foto - sotto - insieme a Neri Pieraccini che ha preso parte alla gara di qualifica di giovedì) formato dal Caporale Guido Franchi su Freiherr (1), Angelica Impronta su Estee VB (1), Martina Giordano su Indigo van’t Prinsenveld (8) e dal Carabiniere Francesco Correddu su Necofix (1) e quello Children (nella foto - sopra - insieme a Ludovica Mercanti che ha preso parte alla gara di qualifica di giovedì) che ha chiuso con zero penalità grazie ai tre netti di Valerio Ielapi su Wessel (0), Greta Lepratti con Candida 34 (0), Gian Bautista Cano su Lancer VI (0) e Giorgia D’Angelo su Excuse Me (4).

 

YOUNG RIDERS

 

Anche il team Junior (nella foto - sotto - insieme a Giulia Mattioli che ha preso parte alla gara di qualifica di giovedì) si è ben comportato ottenendo un terzo posto a pari merito con la Svezia con le prove di Martina Simoni su Winn Winn (12), Sofia Manzetti su Julius Twinkeling (4), Alessandra Franchi Vulcan de Reutad (1), Giacomo Casadei su Eusebio Ricci (0).

 

JUNIOR

 

Domani, domenica, i giovanissimi della squadra Pony saranno impegnati nella seconda manche della Coppa delle Nazioni.

 

Aggiornamento del 29 settembre. Il Team Pony chiude in ottava posizione

Disputata a Opglabbeek la Coppa delle Nazioni Pony della FEI Jumping Nations Cup Youth Final 2019.

In campo in questa seconda manche la squadra Pony azzurra che ha concluso la gara in fondo alla classifica. Il team era composto da Nathalie Fichtner e Tamar (9 penalità), Chiara Saleri e Saphir de Cormeilles (14), Agata Orlandi e Lackagh More Golden Boy (8) e Giulia Porta (8).

Supporter

Charity

Supplier