Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Marziani tokyo fise secchiEcco tutti i piazzamenti degli azzurri

 

Si è chiuso oggi, domenica 25 agosto, a Rotterdam in Olanda il Campionato Europeo di salto ostacoli per gli azzuri. Oggi finale individuale. Come annunciato nella giornata di ieri all’aviere capo Luca Marziani in sella a Tokyo du Soleil, qualificato dopo la terza prova alla finale odierna, si sono aggiunti anche Riccardo Pisani su Chaclot e il 1° aviere scelto Giulia Martinengo Marquet in sella a Elzas, che hanno preso il posto di alcuni binomi che hanno rinunciato a prender parte all’ultima giornata di gara. 

 

Con un errore e due penalità per il tempo ottenuti nell’ultima prova è proprio il binomio coposto da Luca Marzinai e Tokyo du Soleil il migliore azzurro di questo Campionato Europeo. Con un totale di 17.88 penalità il cavaliere azzurro ha concluso al 18° posto finale. Un errore e una sola penalità per il tempo per Riccardo Pisani e il suo Chaclot. Con quest’ultima prova il cavaliere azzurro ha chiuso il Campionato Continentale al 19° posto, proprio alle spalle di Marziani con 19.22. 

 

Stesso risultato, ovvero di 5 penalità, anche per Giulia Martinengo Marquet ed Elzas. Per loro 21° posto finale e totale di 19.64. 

 

Al termine della seconda manche, la finalissima alla quale hanno avuto accesso i migliori 12 binomi, la medaglia d’oro è andata al giovane elvetico Martin Fuchs che in sella a Clooney 51 ha chiuso il Campionato con un totale di 4.46 (3,46 nella prova a tempo tabella C e 1 nell’ultima prova di oggi). Argento per il britannico Ben Maher in sella a Explosion W (4,62), mentre medaglia di bronzo per il belga Jos Verloy (6.68).

Classifiche

 

(Nella foto © FISE/Secchi: Luca Marziani in azione su Tokyo du Soleil a Rotterdam)

Supporter

Charity

Supplier