Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

 

junior eu 19 2Continua l’avventura al Campionato d’Europa di Zuidwolde per i giovani azzurri. Oggi gli Junior impegnati nella gara a squadre hanno chiuso al settimo posto su un totale di ben 21 rappresentative diverse. 

 

Il team guidato dal capo equipe Stefano Scaccabarozzi e composto da Martina Simoni su Winn Winn (0/4), Gaia Moretti su Beach Girl vh Koekoekshof Z (5/4), Giulia Mattioli su Uranus Boy (4/1) e il Campione Olimpico giovanile in carica Giacomo Casadei su Flickfox (0/4) ha concluso con un totale di 13 penalità, che sommate ai risultati della prima prova a tempo tabella C chiudono a 29.47. Gli azzurrini sono stati protagonisti di una bella gara che li ha visto concludere la prima manche con sole 4 penalità. Una bella rimonta della nostra squadra che con sole 4 penalità è il secondo miglior team della prima manche. Solo la Germania ha fatto meglio di noi chiudendo con 1 penalità. 

 

Le nove della seconda frazione di gara, ma soprattutto la selettiva prova a tempo tabella C del primo giorno, hanno consegnato al Team Italia Junior il settimo posto finale nella gara a squadre. Alessandra Franchi in sella a Vulcan de Retaud, binomio a titolo individuale ha chiuso la sua gara con un errore e una penalità per il tempo sia nella prima che nella seconda frazione di gara. La medaglia d’oro a squadre è andata alla Spagna, seguita a ruota da Germania e Irlanda.    

 

In campo oggi anche gli Young riders azzurri che hanno preso parte sul percorso della coppa delle nazioni alla prova individuale. Al via il caporale Guido Franchi in sella a Egbert ha totalizzato 12 penallità. Nove sono quelle di Luigi Del Prete e Chonny. Diciassette, invece quelle di Neri Pieraccini e Arpege de Carles. Dopo le 25 penalità del primo giro di ieri non era alla partenza oggi Ignazio Uboldi su Dakota Van Shuttershof. Intanto il Presidente della FISE, Marco DI Paola, ha raggiunto l’Olanda per far sentire il sostegno della Federazione ai giovani azzurri.

 

Domani giornata di riposo per Junior e Young Rider a Zuiwolde. In campo solo i children nella finale individuale e nella prova di consolazione. 

 

Risultati e live streaming a questo link 

 

(Nella foto: il Team Italia Junior  in campo insieme al tecnico federale Giorgio Nuti)

 

Supporter

Charity

Supplier