Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Franchi guido Egbert sassoA Zuidwolde in Olnda prima giornata di gara di Campionati Europei giovanili anche per Junior e Young Riders, che si sono confrontati nella prima prova, una gara a tempo tabella C, valida per la classifica individuale e per quella a squadre. Il tempo impiegato ha dunque fatto la differenza. 

 

La classifica della gara riservata agli Young riders vede il Caporale Guido Franchi in sella a Egbert, come migliore degli azzurri con un temo impiegato di 83”54, nonostante l’errore commesso. Netto in 83”57 per Luigi Del Prete e Chonny. Seguono poi Neri PIeraccini su Arpege de carles (92”40), Nicolas Giordano su Beyou (93”05) e Ignazio Uboldi su Dakota van Shuttershof (108”78).

 

Prova a tempo tabella C anche per gli Junior. Ottimo netto nel tempo di 69”08 per il Campione Olimpico giovanile in carica Giacomo Casadei in sella a Flickfox. La classifica individuale vede poi Giulia Mattioli in sella a Uranos Boy con un tempo di 72”83. Seguono Martina Simoni su Winn Winn (73”65), Gaia Moretti su Beach Girl vh Koekoekshof Z (79”55) e Alessandra Franchi su Vulcan de Retaud (88”36). 

 

Davvero selettiva e non solo per la formula di gara questa prima prova per Junior e Young riders che adesso dovranno disputare la prima delle due manche della gara a squadre. Domani riposano gli Junior, mentre in campo Young Riders (h. 8.00) e Children (h. 12.00).

 

Classifiche 

 

(Nella foto archivio © Sassofotografie: Guido Franchi su Egbert in azione)

Supporter

Charity

Supplier