Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Bombelli saraChiuso con il segno positivo il Campionato continentale di Kisber Aszár 

 

Si è conclusa oggi, domenica 19 agosto, con il segno positivo l’edizione 2018 dei Campionati Europei Junior e Young rider di attacchi di Kisber Aszár in Ungheria. I nostri giovani, agli ordini del capo equipe Paolo Stecca, hanno migliorato i risultati conseguiti nell’edizione del 2016. 

 

La vittoria dello Young driver Gabriele Grasso e Trioka AA nella maratona e il secondo posto di Andrea Pili e Blackt’s Darwin nella stessa prova riservata agli Junior e poi ancora la vittoria dell’altra Junior Sara Bombelli e The Bandit nella prova dei coni di oggi e il sesto posto nel dressage della children Francesca Consolini con il suo secondo pony: Mirthe van’t Gildeland, non fanno altro che confermare che gli azzurrini ci sono e sono pronti a battersi con chiunque si trovino davanti. 

 

Nel complesso è, dunque, positivo il riscontro fornito dalle classifiche parziali e da quelle finali questo Campionato Continentale che ha visto nella categoria Young driver il quinto posto di Gabriele Grasso. Nella gara riservata agli Junior l’ottava e nona posizione rispettivamente appannaggio di Andrea Pili e Sara Bombelli. Tra i children migliora il risultato della passata edizione anche Francesca Consolini, nonostante l’impiego - come accennato in precedenza - del secondo pony. Per lei arriva, infatti, un dodicesimo posto finale. Nella stessa categoria si piazza, invece, al sedicesimo posto Alessandro Bonetti con Loietto. Un po’ di sfortuna è toccata a Virginia Sategna, purtroppo, costretta al ritiro nella categoria Young driver. 

 

I risultati conseguiti dagli azzurri a titolo individuale hanno consentito alla squadra italiana di concludere questo Campionato Europeo al settimo posto (10 rappresentative al via) confermando un trend in crescita anche a livello di team.

 

È possibile consultare i risultati finali a questo link 

 

(Nella foto archivio: Sara Bombelli)

Supporter

Charity

Supplier