Main
Official
RideUp
RideUp
Kadermin

REINING: A Reggio Emilia si delineano le long list per i Weg
Diciassette senior hanno preso parte alla selezione al Salone del Cavallo Americano

Grande Reining a Reggio Emilia in occasione della giornata di apertura del CRI 3 stelle organizzato nell'ambito del Salone del Cavallo Americano.
Nelle prove riservate ai senior l’azzurro Gennaro Lendi con Piccolo Spanish, di proprietà di Sabatino Qh Srl, è in testa alla classifica con un punteggio di 217.5. Il cavaliere napoletano, che aveva qualificato questo soggetto per la long list azzurra in vista dei World Equestrian Games prossimi, ha partecipato al CRI*** per soddisfare i criteri di qualificazione ai mondiali.  Al secondo posto, ancora per l'Italia con Stefano Angelucci e AB Captain Badger di Angelucci Qh. I due hanno chiuso con un 216.  Al terzo posto, a un punto di distanza, l’amazzone francese Anne Sophie Guerriero, in sella al soggetto di Eric Defouiloux, Chicken Sandwich.

A Reggio Emilia impegnati anche i giovani. Nella categoria CRI* Junior, valido come qualificazione per la long list in vista dei Campionati Europei, al primo posto troviamo l’azzurro Eric Ranieri Volpe che guida il suo Exxcaliber ad un punteggio di 214.5. 

“Dopo aver assistito ai campionati europei FEI a Manerbio l’anno scorso, come obiettivo mi sono posto quello di provare a rappresentare il mio paese quest’anno.  Insieme al mio trainer, Alessandro Meconi, ho deciso di portare il mio cavallo qui a Reggio ed è andata bene. Sono molto contento!” ha commentato il giovane Eric il quale, con il suo cavallo si è qualificato anche per le finali Derby Non Pro. Al secondo posto, con un punteggio di 210.5,ancora per l’Italia Francesco Pedretti in sella a  El Peppy Gold e Linda Rebecca Martinelli con Playgirl On The Rocks.  

Oltre ai primi tre classificati, si qualificano per la long list Junior: Enrico Sciulli con Partiree 2008, Christian Romani con Smart Zen e Alessia Simoncini con Top O Spanish.

Nella competizione CRI* Young Riders i primi sei punteggi avanzeranno alla long list azzurra e, al primo posto ex-aequo, con un punteggio di 211.5, troviamo Riccardo Calascibetta in sella a Genuine Secolo e Davide Chiarello con Super Okie Diamonds.  Calabiscetta ha iniziato a montare sotto la guida Francesco Martinotti circa un mese fa e da credito al suo istruttore per il risultato ottenuto.
Altrettanto entusiasta Chiarello che ci tiene a ringraziare il proprietario del suo cavallo, Simone Guerra, che gli ha permesso di partecipare alla selezione. Si qualificano per la long list Young Riders: Sara Ambrosini e Arc Think A Gunfire, Elena Kompatscher con Dry Steps, Giovanni Masi De Vargas con Dualin Surprise e Nicole Carrabs con Diabolie Peppy Oak.
“Sono molto soddisfatto dei cavalieri junior che si sono presentati qui a Reggio Emilia e mi ha fatto piacere vedere facce nuove,” ha commentato il coach della nazionale azzurra, Filippo Masi de Vargas.  “Per quanto riguarda i young riders, penso che vedremo altri binomi nella seconda tappa di selezione che si disputerà presso il 23 Qh a giugno".

La NRHA Open ha visto scendere in campo 30 binomi di cui 17 italiani.  Questa categoria, dopo la Open disputatasi a Kreuth nell’ambito del Futurity Europeo, è valida per la selezione dei binomi che faranno parte della long list azzurra in vista dei World Equestrian Games. A vincere, con un punteggio di 226.5, è stato Giuseppe Prevosti con il suo Chic Magnetic. Al secondo e terzo posto ancora Prevosti rispettivamente in sella a Boemil Twin Robotop (223.5) e My Showbiz Whiz (221.5).  Oltre al cavaliere bresciano si aggiungono alla long list:  Stefano Angelucci con AB Captain Badger, Pierluigi Fabbri con Saturday Mr Pars e Pietro Atinghelli con Samurai Snap dell’Impresa Agricola Cuoghi.
“Ben 17 binomi si sono presentati sia nella open di Kreuth sia qui a Reggio,” commenta Masi.  “Il numero elevato di cavalieri che hanno voluto partecipare alla selezione è davvero un buon segnale per il reining italiano e ci tengo a ringraziare sia loro, sia i proprietari.  Ora proseguiremo con gli incontri previsti con i cavalieri che si sono qualificati”.

(Nella foto © Andrea Bonaga: Giuseppe Previsti su Chic Magnetic)
Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Charity artlogo ops ETS color rid Terzo Pilastro

Supplier Logo Askoll Gold Span My Horse Logo BATTISTONI 40X40 LOGO ECOHORSE CON SCRITTA