Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Cortesi manuel PcMagnumStepdream bonagaUltime due giornate anche per il Campionato Italiano Irha-Fise, che ha visto disputarsi ieri le classi giovanili e la grande Open sponsorizzata da Quarter Dream e oggi, come chiusura, la Finale Non Pro.

 

Ed è un giovane di età ma veterano del reining, Manuel Cortesi - il migliore del Team Italy ai FEI World Equestrian Games™ Tryon 2018 dove insieme a Pc Sliderina For Me segnò il top score tra i cavalieri azzurri (224.5) e fu l’unico ad accedere direttamente alla finale individuale piazzandosi poi al 5° posto assoluto - ad aggiungere un altro prezioso titolo al suo palmares stellare: quello di Irha-Fise Open Champion 2018. Il successo arriva in sella a Pc Magnum Step Dream, stallone proprietà dell’Azienda agricola di Piero Cortesi, papà e mentore di Manuel da sempre: 218.5 il punteggio del binomio. 26 anni, professionista ormai da tempo, il cavaliere emiliano monta e addestra proprio al Cortesi Stable di famiglia. Per ricordare solo gli ultimi successi di questo pluridecorato atleta, Manuel è stato Open Champion e Reserve Champion all’Irha-Nrha Maturity 2018 e campione regionale Open proprio con Pc Magnum Chic Dream, da lui allevato, figlio di Magnum Chic Dream e Wimpy Precious Step, una fattrice nata negli States e figlia del Nrha Futurity Champion Wimpys Little Step. «È  un incrocio ottimale», spiega Manuel, «perché la mamma è una cavalla piuttosto calda, mentre il padre un freddone: si compensano bene e il risultato è un ottimo cavallo da reining». Il trainer emiliano ha addestrato interamente questo soggetto di 6 anni con cui ha vinto il titolo di Austrian Futurity Champion nel 2015, è stato Irha-Nrha Maturity Finalist (con score 150) nel 2107 e Reserve Champion Open nella finale del campionato dello scorso anno. «Quest’anno l’obiettivo era quello di arrivare sul gradino più alto del podio, e ci siamo riusciti», conclude Cortesi, e aggiunge: «Pc Magnum Step Dream è un forte spinnatore, e stoppa affondando tanto nel terreno. È super in tutti i sensi e da un anno è anche entrato in razza, come riproduttore. Nel gennaio scorso sono nati i suoi primi figli». Manuel, che aveva ben 12 cavalli da gestire in questo show tra i propri e quelli dei suoi Non Pro, porta a casa l’importante successo grazie a un team ben organizzato e coordinato, composto dal padre e da due assistenti.

 

Per gli Youth, con un buon 141 si titola Champion Chiara Santobuono in sella a Master Stuntman, di Azienda Agricola Equiesse. Questo castrone di 6 anni è un figlio di Master Snapper per Spirit N Snapple, allevato al Cuoghi Quarter Horses. Per la Rookie Youth invece è Campionessa 2018 Valerie Zozin sulla femmina del 2011 RZ Bh Remins, da Remins Remedy e RZ BH Shiner. Un ottimo 141,5 per la giovane altoatesina allieva di Luis Kompatscher nella classe del Campionato Irha, mentre nel trophy la coppia si ferma a 138,5.

 

Ultimissima categoria per queste Finali di Campionato, la Non Pro che si è tenuta stamattina e che è stata vinta da un’amazzone già in vista negli scorsi giorni: la toscana Maddalena Esti, già Intermediate Non Pro Champion in sella a Rambo Bo Sun, classe 2007, figlio di Bars Jacson Bo e Be Each Sabra, allevato in Piemonte da Franco Rosso presso la Peschiera Quarter Horses e addestrato da Francesco Martinotti. 

 

(Nella foto © Andrea Bonaga: Manuel Cortesi su Pc Magnum Step Dream)

Supporter

Charity

Supplier