Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official    RideUp

Italia junior eu2018 dead or AliveLe nazionali Junior e Young riders conquistano secondo e terzo gradino del podio nei Campionati continentali di categoria. Dieci azzurrini disputeranno le finali individuali di domani

È di un argento e un bronzo il bottino di medaglie conquistate dalle nazionali Junior e Young rider di Reining impegnate oggi, venerdì 2 novembre, nei Campionati Europei giovanili di Lione in Francia. 

 

La squadra Junior composta da Vittorio De Iulio (212 ½) su Rs Phantom Olena (owner. Fabio Di Iulio), Francesca Ferrarol (214,00) su Tarisnap (owner. Maurizio Ferrarol), Filippo Milani (210,00) su Frozen Paprika (owner. Alessandro Milani) e Martina Baldelli (206) su Spark Rooster (owner. Simone Morbidoni) ha messo al collo la medaglia d’argento.

 

Il Team – vicecampione europeo - agli ordini del tecnico e capo equipe Alessandro Meconi ha concluso la gara con uno score totale di 842 ½. Sul primo gradino del podio la Germania (855,00), terza la Spagna (823 ½). Sei in tutto i team in campo.

 

I quattro azzurrini hanno già ottenuto la qualifica per la finale individuale di domani, insieme agli altri due reiner italiani che hanno gareggiato a titolo individuale e che sono entrati, anche loro, tra i top 20 che prenderanno parte al secondo Go: Flaminia D'Orazi (210) su Play Whis (owner: Flaminia D’Orazi) e Giada Longo (210 ½) su Peseta Too Jac (owner: Giada Longo).

 

podioYR 2018euDopo la splendida prestazione degli Under 18, anche l’Italia Under 21 è salita sul podio continentale giovanile, conquistando una meritata medaglia di bronzo. Il team Young Rider, sempre agli ordini di Alessandro Meconi e formato da Matteo Manuel Bonzano (214) su High Point Reiner (owner: 23 Quarter Horses Az. Agricola SS), Gabriele Landi (0) su Santana Snap (owner: Massimo Magni), Pierfrancesco Moroni (203 ½) su Rooster For Money (owner: Renzo Santarelli) ed Enrico Sciulli (217 ½) su Snip Gotta Bud (owner: Enrico Sciulli), ha concluso la gara con uno score totale di 635,00. La vittoria è andata al Belgio (857), mentre medaglia d’argento per la Germania. Cnique le squadre in campo in questa occasione. 

 

A titolo individuale nell’arena di Lione sono scesi: Simone Ceruti (211) su Great Quintana (owner : Tone Corneliusson) e Maximilian Dejori (206) su Majestic Okie (owner: Katharina Dejori). Sciulli, Bonzano, Ceruti e Dejori hanno ottenuto il pass per il secondo Go di domani e disputeranno la finale individuale Young Rider. 

Classifiche 

 

(Nelle foto © Dead or Alive: Sopra, Italia Junior sul podio di Lione insieme al tecnico Alessandro Meconi e alla Psicologa dello sport Elena Giulia Montorsi; sotto: il podio Young Rider)

Supporter   

Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span Logo BATTISTONI 08 07 2020