Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official RideUp RideUp

KellyI binomi azzurri dominano le gare del Salone del Cavallo

 

Si è concluso l’appuntamento internazionale per la disciplina in calendario dal 15 al 20 maggio scorsi nell’ambito del Salone del Cavallo di Cremona, che tra le altre gare ha visto svolgersi il CRI3* Senior, che rientra nei criteri di selezione per il campionato d’Europa 2017 ed i CRI3* Junior e Young Rider, validi per la selezione ai Campionati del Mondo, che si svolgeranno tutti a Givrins (SUI).

 

Grandi risultati per i numerosi binomi italiani in gara, che hanno occupato la maggior parte della top five di tutti e tre i concorsi.

Nel CRI3* riservato ai Senior  la vittoria è andata all’amazzone Kelly Zweifel, che da molti anni gareggia con i colori dell’Italia, in sella a Dunnit Like A Master ( prop. Impresa Agricola Cuoghi), che ha chiuso con un eccellente score di 218,5. Secondo gradino del podio per Guglielmo Fontana in sella a Could You Be Loved (prop. Letizia Tosetti ), score 216,0. Terzo posto ancora azzurro con   Francesco Barbagli  e Smart Whiz Delmaso  (prop.   Stefano Scardina) con 215,5. Anche il 4° posto è rimasto in Italia grazie a   Dario Carmignani  e Lenas Drawin His Gun (prop. Lenas Syndacate), 215 lo score finale. 

   

SAILON RAF VITTORIO DE IULIONel CRI3* Junior i primi cinque sono binomi italiani: la vittoria è andata a  Vittorio De Iulio  e  Sailon Raf     (prop. Fabio De Iulio) con 213,5 totali. Piazza d’onore per Francesca Fino  con il suo Ot Jac Out The Gun, e lo score di 211,5. Terzo gradino del podio per Matteo Manuel Bonzano su High Point Reiner ( prop. QH Azienda Agricola SS), 211 il suo score. Il 4° posto è toccata  a  Lisa Werdaner su  Chic N Roost (prop. KN Reining Resort ), 210.5 il suo score. 5° Gabriele Landi  su Spirit Spanish (prop. Alberto Tarabella) con 210,0. 

 

Sfiorata la vittoria per l’Italia anche nel CRI3* Young Rider, che per solo mezzo punto è invece andata al binomio austriaco Clemens Hefel/ Rio Juice con 214,5. Subito dietro si è piazzato Dino Lulli con Sun Dreamin Star (prop. Giulia Degiovanni), score 214. Il 3° posto è andato a Carlo Ambrosini su Saturdays Reminight (prop. Ambrosini Qh Asd) con 213,5.  4° Enrico Sciulli con il suo Snips Gotta Bud, score 213 e 5^ Irene Merlotti su Spirit of Snapple (prop. Impresa Agricola Cuoghi) con 212,0.

 

Classifiche complete qui

 

nelle foto © Andrea Bonaga: in alto  Kelly Zweifel su Dunnit Like a Master, in basso Vittorio De Iulio e Sailon Raf

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Supporter
Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span My Horse Logo BATTISTONI