Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official    RideUp

B Roscetti Motorola Pride BonagaSi tratta della prima partecipazione azzurra ad un evento internazionale di Parareining

 

La Federazione Italiana Sport Equestri ha ideato e promosso, grazie alla sinergia tra i suoi Dipartimenti Reining, Sport Integrati e IAC (Interventi assistiti con il cavallo) e la collaborazione della Italian Reining Horse Association, il progetto denominato “Parareining – una risorsa per l’Equitazione, una prospettiva per lo sport paralimpico”.

 

Inserita nello sviluppo di questo importante progetto la prima partecipazione nella storia di una parareiner italiana, Brunella Roscetti. Avverrà a Lione, dove il 2 e 3 novembre prossimi si disputeranno i Campionati d’Europa Reining Junior e Young Riders, nell’ambito della competizione proposta dalla World Para Reining, organizzazione mondiale no profit per lo sviluppo del Reining tra i disabili.

 

Oltre a gareggiare con Motorola Pride (prop. Alessandro Pavoni) a titolo individuale per i colori azzurri, l’amazzone laziale che peraltro spesso compete in categorie per normodotati, farà anche parte di una squadra mista insieme ad un parareiner statunitense. Questo non fa che rafforzare i valori di integrazione che il messaggio dello sport porta per sua natura con sé.

 

A dare un ulteriore forte impulso allo sviluppo della disciplina in Italia sarà anche la prima manifestazione di Parareining programmata sul nostro territorio nell’ambito del Futurity 2018 di Cremona, in calendario dall’8 al 16 dicembre.

 

nella foto © Andrea Bonaga: Brunella Roscetti e Motorola Pride

Supporter   

Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span Logo BATTISTONI 08 07 2020