Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main

Arena Fise 2019

PREMIAZIONE COPPA DELLE REGIONI PONYGara avvincente e combattuta fino alla fine, sotto gli occhi di un pubblico che ha pacificamente invaso il padiglione 5

 

Va in archivio anche il Premio Parlanti Coppa delle Regioni Pony, categoria nella quale si sono confrontate le rappresentative delle regioni provenienti da tutto il territorio nazionale, in questa 121^ edizione di Fieracavalli a Verona.

 

Tribune e padiglione 5 di Arena FISE presi d’assalto dal pubblico che ha seguito passo passo l’evolversi della gara a squadre che si è conclusa nella prima parte del pomeriggio domenicale.  

 

La vittoria della 32^ edizione della Coppa riservata ai pony è andata alla squadra delle Marche, che è stata autrice di una spettacolare rimonta con la scalata finale della classifica nella seconda manche. Il team agli ordini del capo equipe Marco Grandolini ha chiuso con 4/0; 125,81 ed era composto da Giada Ciaroni (C.I. Marignano, istruttore Sandro Palmetti) su Sibelle des Merles (0/0; 41,95); Chiara Mandolesi (Il Girasole SSD, istruttore Andrea Messersì) su Clara of Abbeyside (0/0; 43,59); Sophia Palazzini (C.I. Val dell’Isauro, istruttore Giulio Cucchi) su Pinturicchio (4/0; 40,27) e Dora Bartolucci (C.I. Val dell’Isauro, istruttore Giulio Cucchi) su Carlton Irina (4/4; 44,20).

 

La piazza d’onore è stata appannaggio della rappresentativa del Piemonte, capo equipe Salvatore Oppes, che ha chiuso con 0/4; 132,12, composta da Emanuele Giordanetti (C.E. di Mottalciata, istruttrice Marilia Vittone) in sella a Cashelbay Clancy (0/0;45,01); Ludovica Camerlengo (C.E. di Mottalciata, istruttrice Marilia Vittone) su Piemont Amira (4/0; 40,06); Elettra Casanova (Nuova S.I. Alessandrina ASD, istruttrice Valentina Guzzinati) in sella a Summer Wine (0/4; 47,05) e Leopoldo Petrini (Isola che non c’è SSD, istruttrice Anita Calafiore) con Der Hamilton S (0/8; 45.50).

 

Al terzo posto si è collocato il team del Lazio, capitanato da Raffaele Tagliamonte, con 4/0; 150,11, formato da Francesca Lupo (Parco dell’Insugherata. Istruttore Raffaele Tagliamonte) su Tridentum Csillag (0/0; 51,47); Benedetta Zibellini (SSD I Pioppi, istruttore Simone Coata) su Stella (0/4; 40,86); Diletta Baracchini (C.E. Roma, istruttore Alberto De Giorgio) su Gurteen Champ (4/0; 47,58) e Benedetta Loglio (Roma Pony Club, istruttore Antongiulio Pieraccini) su Hardingville Clockwork Orange (9/0; 51,06).

 

A consegnare i riconoscimenti il Presidente Marco Di Paola, i consiglieri Ettore Artioli, Maria Grazia Rebagliati Basano e Alvaro Casati, che hanno conferito anche un simbolico premio alla Giuria presieduta da Nicoletta Furlan ed istituita, per la prima volta quest’anno, con la partecipazione dei referenti regionali Fise.

 

Alla allieva marchigiana Giada Ciaroni è stato inoltre assegnato il premio “Migliore Amazzone”.

 

Vai alle classifiche

 

foto: © Plastic Foto di Marco Villanti