Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main

Arena Fise 2019

TIMIl Premio TIM Master Sport ha visto scendere in campo centinaia di cavalieri e amazzoni. Il rettangolo di gara di Arena FISE ha, dunque, regalato grandi emozioni a tutti gli appassionati.

 

Tre le categorie di gara: Bronze, Silver e Gold. Nella giornata di giovedì solo circuiti Bronze e Silver al via. A firmare il Master Sport Bronze è stata la Lombardia, grazie alla prova di Margherita Felli (Il Bedesco Asd) su Bhetoven d’Acceglio, che ha siglato un ottimo netto nel tempo di 51”21. Erano ben 64 i binomi alla partenza.

 

È andata, invece al siciliano Manfredi Testaverde (Horsing Club) in sella a Doornroosje la gara a tempo del Master Sport Silver, che ha visto alla partenza 47 binomi. 

 

La seconda giornata di gara del Premio TIM ha visto, invece, i binomi di tutte e tre le categorie impegnati in ArenaFISE. Nella prova più importante vittoria per il belga, ma ormai residente da tempo in Italia, Ignace Philips in sella a Cortez Van’t Klein Asdank Z. Per lui netto nel tempo di 47”69. 

 

Ad aggiudicarsi la prova del Master Sport Silver è stata, invece, la lombarda Alessia Pea (A.S L’Airone) in sella a Mr Cool (0/0; 19”78), mentre il Master Sport Bronze porta la firma dell’Umbro Fabio Picchioni (Scuderia Biancospino Asd) su Okety Pokety (0/0; 21”34). 

 

Nella giornata di sabato, tre le prove del Premio TIM. È stato ancora Ignace Philips in sella a Cortez Van’t Klein Asdank Z ad aggiudicarsi il Master Gold con un doppio netto e il tempo di 18”73. Il Master Sport Silver, gara a tempo h. 125, porta la firma della bolognese Elisa Orlandi (GESE Asd) su Construktor. Per loro netto agli ostacoli e tempo di 51”47. Il circuito Bronze ha visto la vittoria della lombarda Elisa Pavan (Scuderia Parco Mulini Asd) su Copacabana Z (0; 50”93).

 

La ciliegina sulla torta è arrivata, nella ultima categoria del Premio TIM Master Sport Gold della domenica, gara a tempo h. 135, per l'amazzone calabrese Alessandra Amelio (Podere delle Carrozze ASD) che in sella al suo Titanus ha chiuso con un percorso netto nel tempo di 53"90.

 

Classifiche complete qui