Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

weg testatina

cortesiIl Team Italia chiude al sesto posto nella gara a squadre

 

È stata una gara densa di emozioni quella che oggi, mercoledì 12 settembre, ha visto gli azzurri nell’arena del Reining ai FEI World Equestrian Games di Tryon™. L’Italia ha chiuso la gara a squadre con uno score totale di 659,50 al sesto posto. Il sorteggio non aveva certamente favorito gli azzurri che si sono dovuti presentare per primi nell’arena di Tryon.

 

A dare la scossa ai compagni di squadra ci ha subito pensato Manuel Cortesi in sella a Pc Sliderina For Me (Prop. Az. Agr. Cortesi Pietro) che è riuscito subito a rompere il ghiaccio, mettendo a segno uno score da capogiro: 222 e ovazione del pubblico.

 

L’atleta azzurro, con questo risultato si qualifica direttamente alla finale individuale di sabato. Bellissima gara che ha visto uscire dall’arena successivamente Pierluigi Chioldo su Gun at The Gate (Prop. Antonio Zagaria) con 218; Gennaro Lendi con Spat Topsail Bar (Prop. Masismiliano Rossi): 219 e Mirko Midili su Arc Sparkle Magnetic (Prop. Mirko Midili): 219,50.

 

A titolo individuale bella gara anche per Mirijam Stillo in sella a Ruff Spook (Prop. Reid Shannon): 220. Stillo, MIdili, Lendi e Chioldo ancora in arena domani per tentare una qualifica per la finale di sabato, se riusciranno a concludere la gara entro i primi cinque posti della classifica. Con il punteggio di 681 il team di casa ha messo al collo la medaglia d’oro a squadre, seguono il Belgio, seconda, con 671,5 e la Germania, invece, al terzo posto con 666,5. 

 

“I nostri cavalieri – ha commentato il tecnico e capo equipe, Marco Manzi - hanno davvero dato il massimo. Abbiamo avuto un po’ di sfortuna con un paio di binomi, perché certamente avremmo potuto risalire qualche posizione in classifica sicuramente”. 

 

Sangiorgi Pierliugi grassoDRESSAGE– Partito nel campo centrale del Tryon International Equestrian Center anche il Dressage. Oggi in campo, secondo programma solo il primo dei due azzurri: Pierluigi Sangiorgi su Gelo delle Schiave (Prop. Stefano Brecciaroli), al via nella prima parte della gara individuale, valida anche come prova a squadre. 

 

Il cavaliere azzurro, già componente del Team Italia in occasione dei Giochi Olimpici di Hong Kong nel 2008, è uscito dal rettangolo con la percentuale del 63,292, al 35° posto provvisorio. Domani sarà la volta di Riccardo Sanavio (ore 15.33) in rettangolo con Glock’s Federlicht (Prop. Gaston Glock). 

 

Brecciaroli ByrnesgroveCOMPLETO- Ispezione cavalli ok per gli azzurri del completo. Tutti i nostri hanno brillantemente superato il vet check. Roman e Sandei si presenteranno al via domani nella prima parte del dressage test. Gli altri azzurri sono attesi in rettangolo nella giornata di venerdì 14 settembre. 

 

COPERTURA TELEVISIVA

 

(Nelle foto © Stefano Grasso - da sopra verso sotto: Manuel Cortesi, Pierluigi Sangiorgi e Stefano Brecciaroli)