Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Completo: Nations Cup, Italia terzaIl team azzurro porta a termine con successo la prova di cross sui campi di Fontainebleau. Vittoria Panizzon settima individuale

L’Italia impegnata nella prima tappa di Nations Cup, in corso di svolgimento a Fontainebleau (Francia), ha scalato un posto rispetto alla classifica ottenuta dopo la prova di dressage. I nostri azzurri (l’aviere capo Vittoria Panizzon con Borough Pennyz, il carabiniere Mattia Luciani con Horseware’s Parko e Stefano Fioravanti con Nodin D’Orval) hanno totalizzato 162,4 punti negativi, dopo aver concluso positivamente il cross country, andando a conquistare la terza piazza, alle spalle di Germania (139,4) e Francia (153,2). Dei 74 binomi allo start, 64 sono giunti al traguardo. Al comando della classifica individuale c’è il binomio campione olimpico in carica, individuale e a squadre, il tedesco Michael Jung su Biosthetique Sam FBW, con 35,6 punti negativi. In seconda posizione, ancora un binomio olimpico, quindi ancora una medaglia d’oro a squadre e di bronzo individuale. Si tratta di Sandra Auffart con Opgun Louvo (37,4 punti negativi). Jung presidia, questa volta con Leopin FST, la terza piazza (38,2). Venendo ai nostri azzurri, l’aviere capo Vittoria Panizzon con la sua compagna di Londra scala quattro piazzamenti, passando dall’undicesimo al settimo posto (46,8). Il carabiniere Mattia Luciani di gradini ne conquista quattordici: 31.mo dopo il dressage, passa in 17.ma posizione (54,2). Stefano Fioravanti sale in 29.ma piazza scalando due posti rispetto alla prova del rettangolo (61,4). Domenica, con la prova di salto ostacoli, si avrà la classifica definitiva.

Supporter

Charity

Supplier