Main
Official
RideUp
RideUp
Kadermin

LE LION DANGERS mondial du lion logoNel fine settimana Panizzon, Giugni, Belvederesi e Nardilli sono invece in gara a Bicton

 

Tutto è pronto a Le Lion d’Angers, in Francia, per l’edizione 2022 dei FEI WBFSH Eventing World Breeding Championship.

L’atteso e tradizionale appuntamento con il Campionato del Mondo riservato ai cavalli giovani di 6 e 7 anni della disciplina del concorso completo, scatta infatti giovedì 20 per concludersi domenica 23 ottobre.

 

Iscritti ben 118 binomi in rappresentanza di 26 nazioni con la compagine azzurra formata da nove binomi.

 

Tre di questi sono in gara nel CCI2*-L riservato ai 6 anni: gli italiani M. Folco degli Scalchi con Clelia Casiraghi e Calipso del Sasso con Riccardo Gandolfi e la tedesca Charlotte 238 montata da Beatrice Maggi.

 

Tutti stranieri i 7 anni ai nastri di partenza del CCI3*-L. Si tratta dell’irlandese Rogerstown con Paola Castellotti, dei francesi Fearendile de Meara e First Lady de Belheme rispettivamente sotto la sella del caporale Pietro Majolino e del carabiniere Arianna Schivo, dell’hannoverana Diabella 10 con l’assistente delle Fiamme Oro Federico Riso, dello stallone holsteiner Headleys Deluxe e del KWPN Kimbal entrambi montati dal caporal maggiore Giovanni Ugolotti.

Capo Equipe della rappresentativa italiana è Marina Sciocchetti.

 

 In Gran Bretagna, invece, il 1° aviere capo Vittoria Panizzon presenta DHI Jackpot nel CCI3*-S di Bicton, in Gran Bretagna, categoria nella quale gareggiano anche Alberto Giugni con Galwaybay Talent, Cornish Rebel e Faerie Mikado, e Paolo Belvederesi con Cream of the Crop.

Giugni è inoltre al via con Kingston JT nel CCI2*-S che vede tra gli iscritti anche Giorgio Nardilli con Long Beach.

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Charity artlogo ops ETS color rid Terzo Pilastro

Supplier Logo Askoll Gold Span My Horse Logo BATTISTONI 40X40 LOGO ECOHORSE CON SCRITTA