Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official RideUp RideUp

Aracne Portale ArgenzianoAssegnati i titoli assoluti Pony e disputati i Criterium Young Riders e Juniores 

 

Vittoria tutta italiana nel CCI3*-S di Palmanova (Udine).


A firmare la competizione  è stato il Sergente Maggiore Emiliano Portale con l’italiana Aracne dell’Esercito Italiano in sella a alla quale ha chiuso con 28.30 punti negativi, stesso punteggio ottenuto nel test di dressage.

 

Nella medesima categoria, buon terzo posto per Francesco Aondio Bertero con Quality Cruiser, binomio anche questo in classifica finale con lo stesso score del dressage (33.30 pn).

Nella ‘Top Ten’ - 7° posto con 33.80 pn - si è classificato invece Mattia Gatti con Grandessa 405 che, dopo il primo posto nel dressage, è scivolato indietro in classifica con i 9.20 punti negativi accumulati nel cross-country.

 

Nel tre stelle formato ‘long’, piazza d’onore per Stefano Fioravanti con Rubin Dee con 39.20 punti negativi gravati, rispetto al punteggio di partenza ottenuto dal binomio azzurro nella prova di dressage, di 4.80 pn per un fuori tempo nel cross. Al settimo posto si è classificato Lino Paparella con Cooley Showtime (54.30 pn) e al decimo Pietro Majolino con Cosmo La Riviera (80.30 pn).

 

Podio tutto italiano nel CCI2*-S vinto dal sergente dell’Aeronautica Luisa Palli con Averouge des Quatre Chenes con 29.10 punti negativi. Secondo posto per la young rider Sophia Angelina Antisso e Captain Cremin (34.50 pn) e terzo il Sergente Maggiore Emiliano Portale con Creevagh Limited Edition (35.80 pn).

Tutti e tre gli azzurri hanno chiuso con lo stesso punteggio della prova di dressage.

 

Nel CCI2*-L, invece, al secondo posto si è classificata Giulia Margherita Wilma Pavesi con Attractive Proposition (42.80 pn) e al terzo il 1° Aviere QS Fabio Fani Ciotti con Al Hattal de Is Morus (44.70 pn).

 

La prova ‘short’ a due stelle era valida anche come Criterium Young Riders, ed il podio 2021 è composto da Sophia Angelina Antisso, medaglia d’oro con Captain Cremin (34.50 pn), da Alessandra Moretti, argento con Dassett Master (43.80 pn) e da Beatrice Grosso, bronzo con Kilcandra Orestus (56.00 pn).

 

La classifica estrapolata dalla categoria CCI1* ha inoltre decretato la vincitrice del Criterium Juniores. Si tratta di Federica Vincenti che con Bad Boy Z (48.90 pn) ha preceduto Pietro Monica argento su Carosio (52.00) e Sofia Chiari bronzo in sella a Brookpark Momentum (52.10 pn).

 

Assegnato, nell'ambito di un CCIP2*-L, anche il titolo del Campionato Italiano Pony assoluto 2021.
Con il secondo posto nella categoria internazionale, la vittoria è andata a Carlotta Sacchetti con Tullibards Done and Dusted, medaglia d’oro con 31.40 punti negativi. Argento a Leopoldo Petrini con Camelot Damgaard (31.50 pn) e bronzo a Giulia Mannoni con Douglas (49.90 pn).

 

Come da programma, disputati anche i Campionati MiPAAF e FISE per i cavalli di 7 anni (classifche estrapolate dal CCI2*-L) e 6 anni (CCI2*-S).


Questi i podi:

 

7 anni
1° Camp. MiPAAF e FISE - Al Hattal de Is Morus con il 1° Aviere QS Fabio Fani Ciotti (44.70 pn)
2° Camp. MiPAAF e FISE - Dante di Alma Terra con Matteo Zoja (56.30 pn)

 

6 anni
1° Camp. MiPAAF e FISE - Dirty Dancing dell'Esercito Italiano con il Sergente Maggiore Emiliano Portale (39.30 pn)
2° Camp. MiPAAF e FISE - Zairaa de La Folgore con il 1° aviere capo Andrea Cincinnati (52.10 pn)
3° Camp. FISE - Fearendile de Meara con Pietro Majolino (53.40 pn)
3° Camp. MiPAAF - Minerva del Vergante con Giorgio Carbone (96.30 pn)

 

Clicca QUI per le classifiche

 

Foto © Massimo Argenziano 

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Supporter
Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span My Horse Logo BATTISTONI