Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official RideUp RideUp

MontelibrettiSono tre le candidature presentate. In lizza anche Avenches e Boekelo

 

La Federazione Equestre Internazionale ha comunicato di aver validato la candidatura italiana del Centro Militare di Equitazione di Montelibretti (Roma) ad ospitare i Campionati Europei Senior di Concorso Completo (23/26 settembre) del 2021. Insieme all’Italia a correre per una possibile assegnazione sono anche la Svizzera, con la proposta di Avenches nella stessa data di Montelibretti, e Boekelo in Olanda che immagina i Campionati continentali della disciplina dal 7 al 10 ottobre. La decisione finale della FEI sul luogo di svolgimento e sulla base delle proposte presentate arriverà in occasione del Board del prossimo mese di marzo.

 

Ai Campionati Europei di Completo, dunque, è capitato lo stesso destino dei Campionati continentali di Dressage e Salto ostacoli. Prima cancellati, per via della pandemia e soprattutto della concomitanza dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020, dopo lo slittamento forzato al 2021, e poi ripristinati.

 

In realtà alcune nazioni si sono impegnate fortemente per “salvare” questi Campionati Europei. A questo si è aggiunto anche un vero e proprio movimento, che ha visto come più alta espressione quella del campionissimo tedesco Michael Jung affiancato da tanti altri nomi noti del mondo del Completo, che si sono impegnati affinché anche il Campionato continentale di Completo, seguendo lo stesso iter di salto ostacoli e dressage, fossero disputati.

 

La Federazione Equestre Internazionale, così, ha deciso di riaprire la possibilità di presentare proposte ed ecco, dunque, che ha confermato proprio in queste ore di aver ricevuto e validato le tre offerte.   

 

Con questa candidatura il nostro paese si conferma tra i più attivi in ambito di proposte e organizzazione di Campionati. Basti ricordare che sarà proprio l’Italia ad ospitare quest’anno i Campionati del Mondo di Endurance di San Rossore (21/22 maggio) e i Campionati del Mondo giovani cavalli della stessa disciplina ad Arborea in Sardegna (15/19 settembre).

 

Ma anche il 2022 sarà un anno di grandi eventi per la nostra nazione. L’Italia, infatti, sta già lavorando con i motori a pieno regime per i Campionati del Mondo di Concorso Completo (14/18 settembre) e di Attacchi (21/25 settembre), dei due WEC (World Equestrian Championship) assegnati dalla FEI dopo la storica decisione di separare le discipline dei World Equestrian Games e procedere ad aggiudicazioni separate sulla base delle proposte ricevute.

 

Sempre nel 2022, e questa è notizia della fine dello scorso anno, ancora l’Endurance sarà protagonista delle scene internazionali con l’organizzazione a Isola della Scala (Verona) del Campionato del Mondo Senior di Endurance il 22 ottobre 2022.

 

Insomma grande attività internazionale, non solo per la Federazione Italiana Sport Equestri, che ha sostenuto le candidature, ma anche per i diversi comitati organizzatori che affiancheranno la FISE in queste grandi imprese. Ma adesso bisognerà aspettare il mese di marzo per sapere se cavalieri e amazzoni europee della disciplina del Concorso Completo potranno godere già quest’anno delle bellezze naturalistiche e culturali e dell’ormai nota ospitalità del “Bel Paese”. 

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Supporter
Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span Logo BATTISTONI