Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Generica Gus WintermanLa squadra italiana Junior ha chiuso al quinto posto (111.3) i Campionati Europei giovanili di Completo che si sono conclusi oggi, domenica 14 luglio, a Maarsbergen in Olanda. 

 

Non sono bastati tre percorsi senza errori nella prova di salto ostacoli odierna, messi a segno rispettivamente da Matteo Orlandi su Plenty of Magic e Ludovica Vincenti su Hyasinthe, entrambi nel tempo, e da Alessandro Donati su Fernhill Chivas, con una piccolissima infrazione per il tempo, al Team Italia per scalare la classifica della gara a squadre. I ragazzi agli ordini del capo equipe Sara Bertoli e con il fondamentale supporto del tecnico selezionatore Jacopo Comelli e del tecnico di dressage Zilla Pearse, sono rimasti concentrati e sono stati in grado di portare a termine la gara con una freddezza incredibile. La medaglia d’oro a squadre è andata alla Germania (87). Seguita a ruota sul podio rispettivamente al secondo e terzo posto da Gran Bretagna (97,2) e Francia (99,7). Quattordici i Team al via. 

 

Sono 5.6 le penalità nella gara odierna per Sofia Elena Minoli su King Louis The 5Th in campo a titolo individuale. 

Il miglior azzurro della classifica individuale è proprio Matteo Orlandi, decimo in questa edizione dei Campionati Europei. 

 

Quinto posto anche per gli under 21 azzurri con un totale di 215,3 pn. Sono 4 le penalità per Carolina Silvestri su Dutchdaleo Z; otto quelle di Margherita Bonaccorsi su Button Clover. Splendido netto nel tempo, invece, per Elisa Vincenti su Herminia. Oro alla Gran Bretagna (111), argento per la Francia (114,1) e bronzo per l’Olanda (171,1). Undici le squadre in campo.

 

 Bellissima prova anche per Lorenza Trombini che, in campo a titolo individuale su Venus de Bordenave, ha messo a segno un altro splendido percorso netto nel tempo. È proprio questo risultato, quello di Lorenza Trombini, il miglior risultato azzurro che vede l’amazzone italiana all’ottavo posto della classifica finale individuale del Campionato Europeo Young Rider. 

 

Classifiche complete a questo link 

Supporter

Charity

Supplier