Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Europei JYR2019 2Conclusa la prima prova di dressage per Junior e Young Rider ai Campionati Europei giovanili di completo in corso di svolgimento a Maasbergen in Olanda. 

 

L’Italia degli Young riders si attesta al quarto posto della classifica provvisoria con un totale di 93,3 punti negativi. Il team agli ordini del capo equipe Sara Bertoli e guidato dal tecnico selezionatore Jacopo Comelli e dal tecnico di dressage Zilla Pearse è composta da Margherita Bonaccorsi su Button Clover (38,0), Carolina Silvestri su Dutchdaleo Z (32,1), Allegra Ragaini su Athina Quandolyn (31,6) ed Elisa Vincenti su Herminia (29,6). Un team tutto in rosa che ha dimostrato di non aver paura di combattere al cospetto di un campo partenti di tutto rispetto a guidare la classifica provvisoria dopo la prima prova è la Germania (76,0) seguita dalla rancia, seconda con 79,8, e dalla Gran Bretagna, invece terza con 87,0. Sono undici in tutto le nazioni al via nel Campionato Europeo Young Rider di Completo. La classifica individuale vede in top ten al momento Elisa Vincenti al decimo posto. Buona prova di Lorenza Trombini su Venus de Bordenave, in campo a titolo individuale. L’amazzone italiana è uscita dal rettangolo con un punteggio negativo di 31,1. Francesca Afruni e Catheryn, anche loro al via a titolo individuale, hanno chiuso il dressage test con 36,7 pn. 

 

Occupa il sesto posto provvisorio, dopo il dressage test, la squadra italiana Junior nel Campionato continentale di categoria. Quattordici le rappresentative al via. Il Team Italia Junior composto da Alessandro Donati su Fernhill Chivas (36,8), Leonardo Maria Fraticelli su Belami Dhi (34,3), Ludovica Vincenti su Hyasinthe (34,9) e Matteo Orlandi su Plenty Magic (32,0) ha totalizzato 101,2 punti negativi. Al comando dopo il dressage test, anche in questa occasione, la Germania (83,0), seguita da Gran Bretagna, seconda con 83,6, e da Irlanda, terza con 95,1. Migliore degli azzurri in campo Matteo Orlandi con il 13esimo posto provvisorio. Sono 37 i punti negativi per Sofia Elena Minoli, in campo a titolo individuale, in sella a King Louis The 5th, invece ritiro per Maria De Angelis Corvi e Bungowla Diamond Time, a causa di un infortunio del cavallo durante l'allenamento precedente all'ingresso in rettangolo. 

 

Domani grande giornata per i nostri azzurri impegnati tutti nella difficile prova di cross country. 

 

Guarda qui tutte le classifiche.

Supporter

Charity

Supplier