Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Cerimonia Apertura 1Il medagliere provvisorio è del Piemonte

 

È stata una giornata ricca di emozioni, agonismo, amicizia e tanto divertimento per gli oltre mille ragazzi e i milleduecento pony che stanno partecipando alle Ponyadi Kep Italia 2019, in corso di svolgimento presso gli impianti dell’Ippodromo Militare Gen. Giannattasio – Lancieri di Montebello, la realtà equestre nel cuore di Roma immersa nel verde.

 

Ancora un clima da piena estate sui campi gara, che hanno visto assegnare le medaglie per Horse-Ball, Gimkana Jump e Piccolo Gran Premio.

 

Cerimonia Apertura 2Spettacolo ed emozioni gioiose nel momento clou della giornata con la cerimonia del Giuramento dell’Atleta. Ad aprire il rituale questa volta è stata una divertente esibizione ideata dal Title Sponsor dell’evento Kep Italia, in cui una serie di Supereroi del mondo dei fumetti, interpretati dai piccoli cavalieri hanno affrontato il combattimento con il mostro Thanos e, grazie al portentoso cap Keppy lo hanno sconfitto! Il suggestivo Carosello di Lance ha tenuto incollata la vasta platea che affollava il prato e la bella tribuna liberty dello storico impianto, e grande attenzione e partecipazione è stata poi dedicata alla esibizione caprilliana con salti di sedie, tavoli e uomini nelle storiche divise militari.

 

L’ingresso in campo dei giovanissimi a rappresentare le 18 Regioni presenti e la Repubblica di San Marino è stato una vera e propria esplosione di colori, di gioia e di grande entusiasmo.

 

Nel suo intervento il Presidente della Fise Marco Di Paola ha voluto porgere il suo ringraziamento a tutti i protagonisti che hanno permesso la realizzazione di questa edizione dell’evento, dagli Ippo-genitori che con generosità e dedizione consentono ai propri figli di praticare questo fantastico sport, alla Forza Armata dell’Esercito Italiano che ha contribuito col mettere a disposizione l’impianto dell’ippodromo e impegno di risorse umane, e ai tecnici che con le loro capacità e la loro passione permettono di far crescere il nostro sport. Il pubblico presente ha risposto con un caloroso applauso a scena aperta, dimostrando condivisione e partecipazione a questa passione chiamata pony.

 

Chiamato ad intervenire il comandante dei Lancieri di Montebello Colonnello Giuseppe Cacciaguerra, che ha ricordato ai giovanissimi che il Capitano Federigo Caprilli fu protagonista proprio in queste strutture della migliore equitazione oltre cento anni fa.

 

Lelia Polini, CEO di Kep Italia, ha ricordato ai ragazzi che perché l’equitazione sia un divertimento non va dimenticata la sicurezza: indossare sempre il cap quando si monta il pony è un principio da cui non si può prescindere.

 

La parola è passata alla madrina delle Ponyadi Kep Italia 2019, Gabriella Moroni, presidente del Comitato Fise Marche che ha dedicato un costante impegno proprio nella promozione dell’attività pony fra i giovanissimi, ed ha tenuto aricordare come le Ponyadi siano l’Olimpiade dei bambini.

 

Il medagliere vede in testa nella classifica provvisoria il Piemonte, con 8 ori, 4 argenti e 2 bronzi, seguito da Emilia Romagna con 5 ori, 5 argenti e 5 bronzi e Toscana con 5 ori, 4 argenti e 2 bronzi.

 

Panoramica cerimonia aperturaDomani, venerdì 30 agosto, ancora in scena il Salto Ostacoli che assegnerà le medaglie individuali, oltre a Pony Games, Dressage Polo, Concorso Completo. Si concludono con l’assegnazione delle medaglie anche Gimkana Cross, Cross Jumping e Volteggio.

 

Speciale sito Ponyadi Kep Italia 2019 qui

 

 

Diretta streaming dai Campi Tribuna e Nuovo Salto Ostacoli qui 

 

Classifiche qui 

 

Medagliere qui