Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

weg testatina

De Luca Irenicegrasso CTxFISEIl cavaliere italiano chiude il suo Campionato del Mondo al settimo posto individuale

 

Grandi emozioni nell’ultima giornata dei FEI World Equestrian Games™ di salto ostacoli, che si sono conclusi oggi, domenica 23 settembre, al Tryon International Equestrian Center (North Carolina - USA). 

 

Il 1° aviere Lorenzo De Luca, in sella alla femmina belga di 10 anni Irenice Horta, ha chiuso il suo Campionato del Mondo in settima posizione con 14,19. Il cavaliere italiano aveva messo a segno due percorsi netti nelle prime due giornate di gara, che gli avevano consentito di raggiungere la vetta della classifica provvisoria individuale e con un errore nella giornata di venerdì è riuscito a qualificarsi con grande facilità alla finale di oggi. 

 

Finale al cordiopalma quella di oggi. Partito quasi alla fine della prima manche, quando mancavano solo quattro binomi, il cavaliere italiano e Irenice hanno toccato la plastilina della riviera. Un errore all’acqua quasi impercettibile. Risultato che consentiva comunque a Lorenzo di qualificarsi per il giro decisivo con i migliori dodici cavalieri del mondo.

 

Irenice Horta, la giovane grigia di Lorenzo ha dato davvero tanto in questo Campionato del Mondo considerata anche la sua età. Un percorso quasi perfetto anche nella seconda, macchiato solo da un errore sulla triplice numero 6 in ricaduta.

 

“Un vero peccato”, ha commentato De Luca. “Una giornata un po’ sfortunata più che altro per la riviera. Un errore che non ci stava, arrivato davvero per pochissimi centimetri. Nonostante tutto devo dire che per me questo è stato un Campionato positivo. Forse un po’ di rimorso, alla fine, perché ho provato fino all’ultimo a salire sul podio. Quanto a Irenice – ha concluso De Luca - devo dire che ha saltato benissimo e ha dimostrato veramente delle grandi qualità”.

 

La medaglia d’oro è andata all’amazzone tedesca Simone Blum, che in sella a DSP Alice, è stata l’unico binomio a non commettere neanche un errore in tutto il Campionato (3,47). Doppia medaglia, invece, per gli elvetici che mettono al collo l’argento con il giovane Martin Fuchs su Clooney (6.68) e il bronzo grazie al Campionissimo Steve Guerdat su Bianca (8.00). 

 

Classifica

 

(Nella foto © Stefano Grasso/CTxFISE: Lorenzo De Luca su Irenice Horta)