Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official equitatus new

weg testatina

Azzurri training 18Dopo la training session del pomeriggio Duccio Bartalucci annuncia la squadra che difenderà il tricolore in occasione del Campionato del Mondo

 

Vigilia di Campionato del Mondo per gli azzurri del salto ostacoli oggi, martedì 18 settembre, impegnati nella training session riservata a tutti i binomi presenti ai FEI World Equestrian Games™ Tryon 2018. Tutti i cavalieri sono entrati in campo divisi per nazione per effettuare la warm up, utile per l’ambientamento dei cavalli in campo gara. Gli azzurri hanno tutti effettuato un percorso di nove salti e solo Gaudiano ha affrontato la riviera per due volte. Un buon allenamento sotto gli occhi del CT della nazionale Duccio Bartalucci.

 

Intanto nel pomeriggio sorteggio per l’ingresso in campo e dichiarazione delle squadre in occasione della riunione dei capo equipe. L’Italia sarà la sedicesima nazione a entrare in campo. A rompere il ghiaccio sarà il carabiniere scelto Emanuele Gaudiano su Chalou (Prop. Equita Kft), seguiranno Piergiorgio Bucci su Diesel GP Du Bois Madame (Prop. Tal Milstein Stables), l'aviere capo Luca Marziani su Tokyo du Soleil (Prop. LM Srl) e il 1° aviere Lorenzo De Luca su Irenice Horta (Prop. Stephex Stables). “Bruno Chimirri, capitano della squadra, - ha dichiarato il capo equipe Bartalucci - questa volta non entra in campo, ma il carabiniere scelto sosterrà la squadra da bordo campo e si prepara per prendere parte alla finale di FEI Nations Cup™ di Barcellona di inizio ottobre”. 

 

(Nella foto © Stefano Grasso/CTxFISE: Gli azzurri escono dal campo gara del Tryon Internationale Equestrian Center)