Main
Official
RideUp
RideUp
Kadermin

8E2A1201 FF1D 4F30 9B3F A6D23337A217Medaglia d'argento per La Mimosa Sobrim, medaglia di bronzo per Samocar - La Cavallerizza, Castelluccia per il podio della manifestazione federale andata in scena al Roma Polo Club

Si è chiuso oggi, domenica 2 ottobre 2022, l'attesissimo Campionato Italiano 2022, evento simbolo per gli appassionati della disciplina che si è svolto nella storica cornice del Roma Polo Club dal 23 settembre in dieci giornate di grande sport e di grandi sorrisi: durante la manifestazione si è svolta "Polo for Smiles", iniziativa charity in favore della Fondazione Operation Smile Italia, per sostenere le cure chirurgiche dei bambini nati con malformazioni del volto in Perù, i cui fondi raccolti durante la giornata verranno forniti servizi chirurgici a due ospedali della zona della capitale Lima. 

Numeroso il pubblico ad applaudire i giocatori che si sono sfidati nelle avvincenti finali che hanno determinato il combatutissimo podio del Campionato Italiano 2022. 

Medaglia d'oro per UnoAerre Acquedotto Romano Polo Club, team composto da Giorgio Cosentino (Capitano), Goffredo Cutinelli Rendina, Harry Helser e Nicolas Ruiz Guinazu, il cui goal finale ha regalato lo scudetto alla squadra. 

Medaglia d'argento per La Mimosa Sobrim, team composto da Edoardo Ferrari  (Capitano), Giacomo Galantino, Alice Coria, Matias Coria. 

Terzo gradino del podio per Samocar - La Cavallerizza, Castelluccia, composto da Stefano Giansanti (Capitano), Patricio Rattagan, Giordano Flavio Magini e Francesco Scardaccione. 

Quarta posizione per Aircare Pure Polo Team (Fabrizio Facello, Therence Cusmano, Pedro Alejandro Soria e Pedro Lucio Soria) e quinta posizione per Baglioni - Chili Polo Team (Paolo “Pulli” Grillini, Oscar Mancini, Fabrizio Paratore, Boris Bignoli). 

6725FFAC 3417 4D25 A07B 76D58D8635AEAssegnati anche dei riconoscimenti speciali: il premio Fair Play è andato ad Alice Coria, il premio Miglior Giocatore è stato consegnato a Goffredo Cutinelli Rendina, il Premio Miglior CavalloBeniña di Edoardo Ferrari. Inoltre, sono stati premiati l'Arbitro del Torneo Tarquin Southwell e lo speaker delle partite Gianluca Magini che ha raccontato a tutti i presenti la magia delle avvincenti partite. 

A un mese dal Mondiale negli Stati Uniti, per i giocatori azzurri impegnati a Palm Beach sono state le prove generali, le ultime di un 2022 caratterizzato da numerosi grandi eventi di polo, a Roma (come quello di Piazza di Siena, al Galoppatoio di Villa Borghese) e nel resto d'Italia.

A premiare i protagonisti, tra gli altri, il Segretario Generale della FISE Simone Perillo, il Consigliere Federale FISE Maria Grazia Cecchini, l'Assessore allo Sport, ai Grandi Eventi, alla Cultura, al Turismo e alla Moda di Roma Capitale Alessandro Onorato e il Delegato allo Sport della Regione Lazio Roberto Tavani, insieme al Direttore Sportivo delle Discipline Non Olimpiche FISE Duccio Bartalucci e al Responsabile del Dipartimento Polo FISE Alessandro Giachetti. 

«L’emozionante epilogo all’extra-time della combattutissima finale scudetto è lo specchio di quanto sia spettacolare e avvincente il polo, uno sport in grande crescita che ci rende particolarmente orgogliosi – le parole di Simone Perillo, Segretario Generale della Federazione Italiana Sport Equestri –. E voglio fare un’eccezione, citando Goffredo Cutinelli Rendina, protagonista oggi di splendide giocate con la maglia dell’UnoAerre Acquedotto Romano. Con le nazionali siamo i campioni d'Europa in carica sia a livello femminile che maschile e i nostri ragazzi a breve partiranno per il Mondiale consapevoli di poter fare una buona figura. E non dimentichiamo il settore giovanile, per il quale è partito il progetto dedicato ai giovanissimi tra i 6 e i 18 anni con l’introduzione del polo nel mondo pony attraverso la Coppa Italia Polo Pony che ha già coinvolto 150 giovani giocatori».


L'Assessore allo Sport, ai Grandi Eventi, alla Cultura, al Turismo e alla Moda di Roma Capitale Alessandro Onorato ha salutato i vincitori: «È stato un grande onore premiare con la medaglia del Natale di Roma la squadra Acquedotto Romano Polo Club. Ringrazio la FISE e il Roma Polo Club per l’ottima organizzazione e l’accoglienza di cavalli e di atleti, che si sono contesi lo scudetto con lealtà e sano spirito agonistico. Un campionato ospitato nel più antico e blasonato circolo italiano, fondato negli anni 30 e frequentato tra gli altri dall’allora principessa Elisabetta d’Inghilterra, che è un vanto della nostra città. Sono stati due giorni all’insegna dello sport e della solidarietà, con il sostegno alla Fondazione Operation Smile Italia».

«Una splendida giornata di sole, convivialità e sport al Roma Polo Club dell'Acqua Acetosa - ha commentato il Delegato allo Sport della Presidenza della Regione Lazio, Roberto Tavani - culminata con lo spettacolare finale scudetto e il successo dell'UnoAerre Acquedotto Romano Polo Club. Uno scudetto sofferto ma decisamente meritato, che dà ancora più senso alla partnership tra Regione Lazio e gli Sport Equestri e che si è già specchiata nel successo del FEI World Championships Eventing and Driving 2022 ai Pratoni del Vivaro. Guardiamo con vivo interesse a tutto ciò che possa impreziosire questo rapporto e continueremo a sostenere gli sport equestri con grande energia, consapevoli del messaggio di sostenibilità e rispetto per la natura che viene trasmesso alla comunità, oltre all'importanza della filiera economica che rappresentano, nell'ottica di crescita e sviluppo del territorio».

(Nelle foto © FISE/Arianna Colizzi, sopra: i giocatori di UnoAerre Acquedotto Romano Polo Club e La Mimosa Sobrim in azione nella finale, sotto: uno scatto delle premiazioni).

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Charity artlogo ops ETS color rid Terzo Pilastro

Supplier Logo Askoll Gold Span My Horse Logo BATTISTONI 40X40 LOGO ECOHORSE CON SCRITTA