Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official    RideUp

Polo neveIl Segretario Generale FISE Simone Perillo e il Responsabile Dipartimento Polo Alessandro Giachetti faranno parte del Comitato Promotore 

 

In occasione della 35^ Assemblea Generale della Federation of International Polo, svoltasi ieri, venerdì 1 dicembre, a Buenos Aires, è stata approvata la proposta presentata dalla FISE di candidare il Polo a diventare sport olimpico invernale. L'obiettivo sono i Giochi Olimpici invernali di Pechino 2022.

 

Il Polo su neve è giocato in diversi paesi nel mondo, ma qualsiasi nazionale potrà cimentarsi in questa specialità perché la sola differenza è appunto relativa soltanto al terreno di gioco.

 

Inizia ora un percorso per arrivare ad ottenere l'approvazione da parte del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) che avrà come tappe fondamentali di avvicinamento le Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018 e, sempre nel 2018, i Giochi Olimpici giovanili (YOG) in Argentina, dove il Polo sarà presente come disciplina dimostrativa.

 

La FIP costituirà un comitato promotore per sviluppare il progetto olimpico del quale faranno parte il Segretario Generale FISE, Simone Perillo, e il Responsabile Dipartimento Polo, Alessandro Giachetti.

 

La FISE conferma così il suo impegno a promuovere tutti gli sport equestri a livello internazionale: l'Italia sarà protagonista già nel 2018 con l'organizzazione dei Campionati Europei di Polo a fine settembre nello splendido Villa Sesta Polo Club nel cuore del Chianti.

 

(Nella foto © un azione di polo sulla neve)

Supporter   

Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span Logo BATTISTONI 08 07 2020