Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official    RideUp

Polo Stanghe e steccheLa prima edizione dell’evento che ha portato in campo Polo e Attacchi ha fatto parlare di sé

 

Successo per la prima edizione di Stanghe e Stecche, l’evento che ha visto coniugare in una stessa manifestazione due spettacolari discipline equestri, il Polo e gli Attacchi, nato da un’idea dell’architetto Nino Piccolo, appassionato giocatore di Polo che con questa iniziativa ha dato, per la prima volta nella storia, l’opportunità di organizzare una partita in un campo che fosse a sud di Roma.

 

Entrambe sempre distinte da una “allure” che ne fa discipline equestri di richiamo per il pubblico di appassionati e non, unite nella manifestazione che domenica 18 si è svolta a Pozzo Faceto, in una oasi di natura incontaminata come può offrire il territorio della Puglia presso gli impianti del Centro Ippico Luigi Zizzi, hanno chiuso con un bilancio molto positivo, sia dal punto di vista sportivo sia nell’aspetto di spettacolarità ed intrattenimento.

 

Attacchi Stanghe e Stecche 1La classifica del concorso Derby di Attacchi – Brevetti Singoli, valevole come prima tappa del Campionato Regionale, ha visto chiudere al primo posto Matteo Latera alla guida del suo Guerriero di Selva Candida. Piazza d’onore per Angelo Basile e Napolitano Desireè (prop. Scuderia Aletti Montano). Al terzo posto ha chiuso Angelo Pugliese con Valter di Vallegna (prop. Nicola Zizzi).

 

Animato anche il campo di gioco del Polo, che grazie alla nuova iniziativa federale che introduce la formula “Arena Polo” rende molto agevole la pratica di questo gioco. Grazie ad alcune strategie come la riduzione dei tempi di gioco e del numero di cavalli impegnati, senza diminuirne però la spettacolarità, il Polo diventa così praticabile anche nei centri ippici che non siano dedicati unicamente ad esso.

 

A rendere ancora più attraente la giornata sicuramente hanno contribuito la presenza in campo dell’attore, grande appassionato di questa disciplina, Roberto Ciufoli che si è anche prestato simpaticamente ad intervistare gli ospiti, oltre alle attività di intrattenimento, la degustazioni di prodotti locali di eccellenza e l’assegnazione del premio eleganza, che una giuria selezionata ha attribuito alla signora dal cappello più elegante e all’uomo dall’abito più originale.

 

Classifiche Derby Attacchi

 

Progetto Arena Polo 

Supporter   

Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span Logo BATTISTONI 08 07 2020