Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

coperto pontedera dressage 2L'evento di interesse federale si è svolto negli impianti del C.I. Lo Scoiattolo

 

Conclusi a Pontedera la Finale del Progetto Sport Fabio Mangilli e il Campionato Centri Dressage Federali. 

 

Ad officiare le cerimonie di premiazione sono intervenuti gli Officials Eugenio Rovida e Laura Berruto, il Consigliere Federale Grazia Basano, il Presidente del CR Toscana Massimo Petaccia e il Responsabile del Dipartimento Dressage Cesare Croce.

 

Se è ancora insoddisfacente dal punto di vista numerico la partecipazione alla finale con circa 80 binomi in rappresentanza di solo dieci regioni, sul territorio le fasi regionali hanno avuto successo e coinvolto quasi tutte le regioni, compreso le isole, per un totale di oltre duecento binomi, che in molti casi, pur qualificati, hanno rinunciato alla trasferta in Toscana, calendarizzata necessariamente a fine stagione e durante un periodo scolastico. 

 

Nonostante questo i riferimenti statistici rispetto agli anni precedenti sono comunque confortanti. Nel 2018 si era registrata una presenza alla Finale del Progetto Sport di 39 binomi, con un incremento rispetto all’anno precedente del 62%.

 

I 78 binomi presenti alla Finale di Pontedera 2019 rappresentano un incremento su base annua del 100%.

 

“Credo – ha commentato Cesare Croce, Responsabile del Dipartimento dressage - che con l’impegno dimostrato in questi ultimi anni da tutti i Presidenti dei Comitati Regionali per la disciplina, i numeri sono destinati a crescere in modo esponenziale. L’aspetto più importante è dato però a mio avviso dal netto miglioramento del tasso tecnico, riscontrabile dalle percentuali in gara dei giovanissimi, che attestano l’impegno degli istruttori sul territorio per la formazione di base”.

 

È possibile consultare le classifiche complete a questo link.

Supporter

Charity

Supplier