Main
Official
RideUp
RideUp

ugolotti giovanni ITA duke of champions dress 800 534Italia decima a squadre. Giovanni Ugolotti migliore degli azzurri

 

Con una prova maiuscola Michael Jung ha chiuso in testa la prova di dressage dei FEI World Championships di concorso completo in svolgimento ai Pratoni del Vivaro. In sella a fischerChipmunk FRH Il campione tedesco ha infatti ottenuto il secondo miglior punteggio di sempre mai registrato in una gara iridata: 18,8 punti negativi, (meglio di lui in passato ha fatto solo la connazionale Bettina Hoy con lo stratosferico 13,9 nel 2002 ai WEG di Jerez de la Frontera).

 

Alle sue spalle le britanniche Laura Collett con London 52 (19,3 pn) e Yasmin Ingham con Banzai du Loir (22,0 pn). Quarto posto per il sorprendente cinese Alex Hua Tian con Don Geniro (23,7 pn).

 

La Gran Bretagna è al comando della classifica a squadre con 69,2 punti negativi (nuovo record assoluto per una squadra ai Mondiali). Seguono la Germania con 76,1 e gli Stati Uniti con 76,6.

 

Oggi sono scesi in campo il caporal maggiore Giovanni Ugolotti, che con Duke of Champions occupa la 24esima posizione in classifica individuale con 27,7 punti negativi, e l’appuntato scelto Susanna Bordone con Imperial van de Holtakkers, 32esima con 30,10.

 

Con le prove di ieri dell’assistente delle Fiamme Oro Marco Cappai con Uter, 50esima con 32,5 pn e del carabiniere Arianna Schivo con Quefira de l'Ormeau (58esima con 33,3 pn) l’Italia è decima con 90,3 punti negativi.

 

L'altra azzurra in gara solo a titolo individuale, l’assistente delle Fiamme Azzurre Evelina Bertoli è 30esima con 29,8 punti negativi in sella a Fidjy des Melezes.

 

 bordone susanna ITA imperial van de holtakkers dress 800 534

Domani i cinque azzurri affronteranno il cross-country secondo la seguente timetable:

Arianna Schivo - ore 10:58;

Marco Cappai - ore 12:22

Evelina Bertoli - ore 13:06

Susanna Bordone - ore 14:14
Giovalli Ugolotti - ore 15:46

 

 

Giovanni Ugolotti: «Sono il meglio piazzato in classifica tra gli italiani e quindi sono molto soddisfatto della mia prestazione, specie considerando che ho Duke of Champions solo da un anno. Ho buttato via qualche punto in alcuni movimenti, ma è un cavallo che sta progredendo molto. A squadre siamo a tiro delle posizioni che valgono la qualificazione olimpica, con il cross country di domani la classifica verrà stravolta completamente. È un percorso molto tecnico, bisogna essere pronti a reagire alle situazioni di disagio che verranno a crearsi, specie sui dislivelli».

 

Susanna Bordone: «Se penso che la caduta di Avenches risale ad appena 68 giorni fa... e invece eccomi qui, grazie al prezioso lavoro del mio team, che ha tenuto Imperial in piena efficienza, e grazie alla mia tenacia. Il dressage non è la specialità più adatta al mio cavallo, ma Laura Conz l’ha preparato al meglio e il feeling con Imperial ha fatto il resto. Sono quindi soddisfattissima per questo punteggio di 30,1»

 

 

 

(Nelle foto e Giovanni Ugolotti con Duke of Champions e Susanna Bordone con Imperial van de Holtakkers - ph. Massimo Argenziano)

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span My Horse Logo BATTISTONI 40X40 LOGO ECOHORSE CON SCRITTA