Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Arturi beatrice DonaustielDopo la bella gara di ieri la Junior azzurro si conferma al settimo posto anche nel Freestyle test

 

Giornata conclusiva ai FEI Dressage European Championships U25, Young Riders, Juniors e Children 2019 all’Horses Riviera Resort di San Giovanni in Marignano (Rn) con le prove di Freestyle.

 
Il medagliere finale vede la netta supremazia della Germania con nove ori, un argento e quattro bronzi, per un totale di quattordici podi (sui 33 disponibili in undici gare).


JUNIOR - Tra gli Juniors, il Freestyle Test è stato vinto dalla 18enne tedesca Jana Schrödter (78.440%), su Der Erbe, che ha chiuso, così, un fantastico tris dopo aver conquistato giovedì l’oro a squadre e ieri quello individuale. Il podio del Freestyle Test è identico a quello dell’Individual Competition di ieri: argento per l’olandese Marten Luiten (77.790%), su Fynona e bronzo all’altra tedesca Valentina Pistner (77.685%), su Flamboyant OLD. 

Per l’Italia, ancora un’ottima prestazione della 17enne lombarda Beatrice Arturi (74.325%), su Dunaudistel, che ha confermato il settimo posto che ieri le aveva consentito di essere l’unica azzurra ammessa alle finali.


YOUNG RIDER - Tra gli Young Riders, nel Freestyle Test la 19enne tedesca Semmieke Rothenberger (78.050%), su Dissertation ha ottenuto un punteggio inferiore rispetto all’Individual Competition di ieri, ma le è stato comunque sufficiente per precedere le tre olandesi ammesse alle finali. Anche la Rothenberger, come la Schrödter, ha conquistato il terzo oro dopo quelli di giovedì a squadre e di ieri nell’individuale. Tra le olandesi, l’argento è andato a Esmee Donkers (77.380%), su Chaina. Bronzo per Kimberly Pap (76.775%), su Vloet Victory, che ha lasciato, quindi, senza medaglia Daphne Van Peperstraten (76.300%), su Greenpoint’s Cupido.


CHILDREN - Tra i Children, l’Individual Test ha assegnato l’oro alla 13enne tedesca Allegra Schmitz Morkramer (78.607%), su Lavissaro, capace di migliorare il punteggio di ieri nella gara a squadre. Argento per l’olandese Lara Van Nek (75.786%), su Fariska e bronzo per la danese Annabelle Rehn (74.893%), su Aros A Fenris. La Schmitz Morkramer ieri con la Germania aveva conquistato l’oro a squadre.


UNDER 25 - In chiusura di giornata, nel Grand Prix Freestyle degli Under 25 è arrivato il secondo oro per l’Olanda con la 24enne Jeanine Nieuwenhuis (77.670%), su TC Athene, già vincitrice ieri nel Grand Prix. Il podio è stato completato dalla tedesca Bianca Nowag (74.455%), argento su Sir Hohenstein e dalla danese Josefine Hoffmann (73.855%), invece medaglia di bronzo su Hoennerups Driver.

 

(Nella foto © Marco Proli/Media Hub: Beatrice Arturi in azione)