Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Spagni Riccardo dimarcoOggi prima giornata di gare con i Team Test ai FEI Dressage European Championships U25, Young Rider, Junior e Children 2019, che si concluderanno domenica 28 all’Horses Riviera Resort di San Giovanni in Marignano (Rn).

 

In rettangolo i primi binomi delle diverse categorie. I Team Test (Preliminary per i Children) si concluderanno nella giornata di domani, quindi oggi solo classifiche provvisorie. 

 

Nelle prove riservate agli Junior, tra i primi trentanove cavalieri scesi in campo, la miglior prestazione è quella della 18enne tedesca Jana Schrödter, in sella allo stallone Der Erbe: 76.303% il suo eccellente punteggio. Alle sue spalle la compagna di squadra Anna Middelberg (75.000%), su Blickfang HC e l’olandese Annemijn Boogard (73.000%), su Fullspeed TC. 

 

Quindicesimo posto per la migliore delle italiane: Melanie Bartz (69,485%, su Diary Dream OLD), e ventiduesimo per Valentina Merli (68,030%, su Le Bom). Domani si concluderà il Team Test con gli altri 39 cavalieri, inizio alle ore 7.30 nell’Arena Grand Prix. Nelle prove riservate agli Young Rider, la 19enne olandese Daphne Van Peperstraten è scesa in campo per ultima, tra i ventinove concorrenti, ma ha chiuso prima in classifica, con la percentuale del 74.265, in sella a Greenpoint’s Cupido, castrone 12enne con cui l’amazzone “orange” ha conquistato il titolo individuale Juniors nei due Europei precedenti, a Roosendaal e Fontainebleau. Secondo e terzo punteggio per le tedesche Paulina Holzknecht (73.471%), su Wells Fargo 14 e Alexa Westendarp (72.176%), su Four Seasons. 

 

Per l’Italia ventitreesima Ginevra Coperchio (65.177%), su Edipo El Bayo e ventiseiesimo Filippo Di Marco (63.824%), su Fidergald. Domani completamento della Team Test con gli altri 28 cavalieri, inizio alle ore 8 nell’Arena Toro. 

 

Ancora un’accoppiata tedesca nelle prove riservate agli Under 25. Al termine della prima giornata di gara primo posto provvisorio per Raphael Netz (71.676%) su Lacoste 126 e secondo per Ann Kathrin Lindner (70.500%), su Sunfire 16. Terza posizione per Carlijn Huberts (70.178%, su Watoeshi). La migliore degli azzurri, al quindicesimo posto, è Serena Fumagalli (60.059%), su Black Panter 2.


   
Bartz melanie Diary dream proliTra i Children, nel Preliminary Test ancora un’olandese al comando: la 14enne Lara Van Nek (77.461%), in sella alla 9 anni Fariska, con la quale ha conquistato l’argento agli Europei nel 2018 a Fontainebleau. Ben distanziate la tedesca Clara Paschertz (72.000%), seconda, su Belvedere 44 e la norvegese Emma Lekken (70.692%), invece terza, su Katholm’s Minot. 

 

Prestazioni brillanti nella categoria Children da parte degli italiani: settimo l’11enne romagnolo Riccardo Spagni (68.385%), su Cesan e ottava la 13enne calabrese Silvia Diciatteo (68.038%), su Tinus. 

 

Tredicesimo posto per Anna Tarabella, (66.231%), su May e diciottesimo per Cecilia Ruffini (63.500%), su Bailando Cobra). Domani conclusione del Preliminary Test, con inizio alle ore 16 nell’Arena Grand Prix, ma senza italiani nella seconda parte della gara.Sono iniziate, oggi anche le gare del concorso internazionale (CPEDI) di paradressage. Nel Gr. III Team Test in testa Francesca Salvade (65.639%, su Oliver Vitz), nel Gr. V Team Test guida l’altro azzurro Alessio Corradini (67.287%, su Centolire).

 

Gare in diretta streaming su FEI TV e sul sito della manifestazione https://www.europeandressagehorsesriviera.com/

 

I risultati sono disponibili al link 

 

(Nella foto sotto © Proli: Melanie Bartz su Diary Dream; nella foto sopra © Riccardo Di Marco: Riccardo Spagni su Cesan)