Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

 Insieme oltre i limiti

 

“Insieme oltre i limiti” è dedicato a tutti i paradressagisti, e aspiranti tali, che entrano in rettangolo con il sorriso. Cavalieri e amazzoni speciali, paratleti che trasformano ogni giorno l’impossibile in possibile. Binomi che sognano insieme, oltre i limiti.

 

Il progetto di promozione regionale della FISE PiemonteInsieme oltre i limiti” nasce con l’intento di raggiungere e far conoscere a un’utenza più ampia la disciplina paralimpica del paradressage.

Agonismo e disabilità, in ambito equestre, sono più vicini di quanto si pensi, un traguardo da raggiungere per chiunque senta il bisogno di mettersi alla prova.

Il paradressage, inteso come disciplina paralimpica agonistica e quindi non solo come attività fisica e riabilitazione equestre, deve e può essere un’importante opportunità di crescita sportiva, ma anche d’insegnamento alla tolleranza, all’accoglienza e all’integrazione sociale dei soggetti meno abili.

L’allenamento al paradressage influisce positivamente a livello motorio e affettivo-relazionale: l’attività sportiva e il rapporto con il cavallo contribuiscono al risveglio del senso di responsabilità, di autostima, di fiducia nelle proprie capacità. Questa disciplina si fonda sulla tenacia e la volontà dell’atleta di mettersi in discussione, per realizzare i propri sogni e obiettivi.

La FISE Piemonte vuole accompagnare gli atleti in questo percorso, e per farlo mette a  disposizione la sua esperienza, i suoi tecnici e le sue strutture per supportare atleti, aspiranti atleti, circoli ippici e istruttori a muovere i primi passi nella disciplina, o a consolidare il proprio cammino agonistico. Il raggiungimento dell’obiettivo è costruito avviando un progetto pilota esteso a tutta la Regione e che coinvolga il territorio, organizzando una serie d’incontri divulgativi e informativi e creando una rete di contatti tra circoli e professionisti del settore.

Testimonial del progetto è Carola Semperboni, giovanissima atleta paralimpica che rappresenta il Piemonte agli appuntamenti agonistici più importanti e che in appena due anni di carriera agonistica ha ottenuto importanti riconoscimenti: bronzo di squadra alla Coppa delle Regioni, titolo per il quale è stata premiata dalla Fise Piemonte tra le atlete di spicco del 2018, primo posto in Coppa Italia nel 2017. Carola partecipa attivamente al progetto, facendosi portavoce durante gli incontri informativi organizzati nei circoli ippici e nelle realtà scolastiche, per promuovere la disciplina del paradressage e il binomio sport e disabilità.

Carola è soltanto uno dei personaggi e delle storie legate al mondo del paradressage, storie vere che fanno riflettere, ma che nello stesso tempo testimoniano “the bright side”, il lato positivo delle cose. Atleti speciali, binomi che fanno sognare, che volano alto, contro le disuguaglianze, capaci di ispirare e motivare.

“Insieme oltre i limiti” crede in un’equitazione paralimpica fatta di agonismo, sfide e impegno, una realtà accessibile a tutti, perché la passione abbatte ogni barriera.

 

icona PDF Lettera Presidente Comitato Regionale FISE Piemonte

icona PDFLettera Presidente Fise